3 - 8 GENNAIO 2022: MA ... MA ... MAREMMA ... MA ... MAGICA

Fattori, Paesaggio Maremmano

3 GENNAIO 2022: LODI – GROSSETO

Partenza da Lodi nella prima mattinata

Destinazione Grosseto

Pausa pranzo Cecina

Nel pomeriggio Check-in Hotel**** a Grosseto

Cena in Hotel****

Serata libera

 

4 GENNAIO 2022: LA COSTA D’ARGENTO

Colazione in Hotel****

Partenza dall'Hotel****

Programma della giornata:

PROMONTORIO DELL’ARGENTARIO, PORTO ERCOLE E ORBETELLO

ESCURSIONE CON GUIDA ( MATTINA/ POMERIGGIO)

Promontorio del Monte Argentario

Il Promontorio dell’Argentario è una destinazione fantastica. Qui i profumi del mare si mescolano agli aromi della macchia mediterranea e suggestivi panorami s’intrecciano ad un’affascinante Storia millenaria. Quella del mare sull’Argentario è una voce antica, che parla molte lingue, tante quante sono i popoli che di epoca in epoca l’hanno conquistato.

Porto Ercole

Visiteremo Porto Ercole ( uno dei Borghi più belli d’Italia) con la sua darsena, il suo importante Porto la cui “ bocca” fu posizionata sotto la Costellazione di Ercole. Ammireremo l’imponenza e la bellezza architettonica delle sue fortezze costruite durante la dominazione spagnola quando l’antico Borgo di pescatori conobbe il suo massimo splendore. Raggiungeremo Porto Santo Stefano, vivace porto turistico, che ci accoglierà con un itinerario magnificamente scolpito tra mare e terra, macchia mediterranea, ville da sogno, mare cristallino e un panorama da togliere il fiato.

Ci trasferiremo poi in Orbetello collocata in un ambiente unico e spettacolare.

Orbetello

La Città sorge al centro dell’omonima Laguna ed è collegata al promontorio dell’Argentario da una “ lingua di terra ”, una diga artificiale ( fatta costruire nel 1841 da Leopoldo II di Lorena), che ha diviso la laguna in due splendidi specchi d’acqua: la Laguna di Levante e la Laguna di Ponente.

Per la sua collocazione geografica e, soprattutto, per la ricchezza ambientale Orbetello ha da sempre rappresentato un ambito territorio di conquista. Le sue antiche origini etrusche affiorano sulla cinta muraria mentre numerosi pregevoli edifici ci narrano di quando Orbetello fu capitale dello Stato dei Presidi Spagnoli.

Rientro in Hotel**** nel pomeriggio

Cena in Hotel****

Serata libera

 

5 GENNAIO 2022: VALLE DEL TUFO – I BORGHI NELLA ROCCIA

Colazione in Hotel****

Partenza dall'Hotel****

Programma della giornata:

PITIGLIANO - SORANO – SOVANA

ESCURSIONE CON GUIDA ( MATTINA/ POMERIGGIO)

La Valle del Tufo è una delle aree più affascinanti della Maremma, un territorio dove l’uomo e la natura hanno plasmato un paesaggio fiabesco. Qui si respira un’atmosfera particolare, diversa, speciale!

Pitigliano

Visiteremo Pitigliano la “ Nave di tufo”, il “ Borgo Presepe”, la “ Piccola Gerusalemme” di Maremma; Borgo simbolo di adattamento ambientale e integrazione. Pitigliano sorge su uno spettacolare altopiano con il suo magnifico intreccio di case dai caldi colori, le ardite arcate ( d’incredibile leggerezza) dell’Acquedotto Mediceo, i suoi stupendi palazzi fortezza come il Palazzo Orsini.

Sorano

Raggiungeremo Sorano, la “ Matera di Maremma” con la sua ciclopica rupe di tufo che sovrasta la profonda valle formata dal fiume Lente; a sud, nel punto più alto, si staglia la poderosa Fortezza Orsini, vero e proprio capolavoro di strategia difensiva.

Ci sposteremo poi in direzione della splendida Sovana ammirando i costoni e le valli che custodiscono antichi tesori come la magnifica Necropoli Etrusca con il suo magico dedalo di sepolcri; pietre vive che parlano di un popolo che dopo essere stato grande si disperse, lasciando ai posteri testimonianze eterne.

Una tra tutte la Tomba Ildebranda, così chiamata in onore di Ildebrando da Sovana colui che divenne Papa Gregorio VII. Visiteremo quindi l’incantevole Centro Storico di Sovana, perla della Maremma.

Qui regna armonia, purezza ed eleganza architettonica di piazze, palazzi, chiese

magnifiche che ci narrano antiche storie di importanti famiglie, santi e tesori.

Rientro in Hotel**** nel pomeriggio

Cena in Hotel****

Serata libera

Borgo di Sovana

6 GENNAIO 2022: PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA, I BORGHI DI TALAMONE E CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Colazione in Hotel****

Partenza dall'Hotel****

Programma della giornata:

PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA, I BORGHI DI TALAMONE E CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

ESCURSIONE CON GUIDA ( MATTINA/ POMERIGGIO)

Il Parco Regionale della Maremma, comunemente conosciuto con il nome “ Parco dell’Uccellina”, si estende, per circa 10.000 ettari, lungo la costa tirrenica. Il Parco della Maremma è un caleidoscopio di bellezza, un patrimonio ambientale d’inestimabile valore; è biodiversità che si ammira e si “ respira”. Nell’area centro - nord del Parco, tra Alberese e Marina di Alberese, prendono forma vaste zone prative; è questo il “ regno” dei butteri, uomini che gelosamente conservano tradizioni antiche. Qui si possono ammirare mandrie di cavalli bradi e fiere vacche maremmane dalle lunghe corna.

Sembra di entrare in un dipinto del Fattori!

Fattori, Paesaggio Maremmano

Per chi desidera fare una breve escursione a piedi sarà possibile raggiungere l’area nord del Parco ( tra Marina di Alberese e Principina) dove le ampie distese palustri accolgono l’ultimo tratto del fiume Ombrone; un fiume che narra secoli e secoli di storia di Maremma e il sofferto, inscindibile rapporto, tra l’uomo e la natura.

Per chi preferirà proseguire la visita comodamente in Pullman è previsto il trasferimento da Marina di Alberese a Talamone ( località che segna il confine a sud dell’area Parco della Maremma).

Talamone

Il Borgo di Talamone conserva intatto il suo antico fascino grazie alla sua storia, alla collocazione geografica e, sicuramente, alla imponente Rocca che, fiera, domina dall’alto l’intera insenatura offrendo al visitatore preziose testimonianze storiche, architettoniche e scorci panoramici notevoli.

Nel pomeriggio partenza per la visita guidata di Castiglione della Pescaia, suggestivo Borgo medievale dalle possenti mura turrite e un magnifico Castello, splendido balcone sul Tirreno e sull’entroterra.

Castiglione della Pescaia

Lo sguardo spazia dal promontorio dell’Argentario, all’Isola del Giglio, Montecristo, Elba e la Corsica. Dall’azzurro del mare ( tra i più belli e premiati d’Italia) al verde intenso dell’immensa pineta del tombolo che disegna, dolcemente, la linea di costa che scende verso sud. Castiglione, a sua volta, volge lo sguardo alla sua PESCAIA, ovvero a quell’antico Lago Prile ( etrusco e romano) che rappresentò per secoli la pescaia della Toscana, su cui si affacciavano le importanti città di Vetulonia e Roselle.

Ciò che è arrivato a noi dell’antico Lago Prile è un’area protetta di circa

1.200 ettari, ( istituita nel 1996); il suo nome è Riserva Naturale Regionale Diaccia Botrona, una delle zone umide più importanti in Italia.

Rientro in Hotel**** nel pomeriggio

Cena in Hotel****

Serata libera

 

7 GENNAIO 2022: PARCO ARCHEOLOGICO DI ROSELLE, GROSSETO E MASSA MARITTIMA

Colazione in Hotel****

Partenza dall'Hotel****

Programma della giornata:

PARCO ARCHEOLOGICO DI ROSELLE, GROSSETO E MASSA MARITTIMA

ESCURSIONE CON GUIDA ( MATTINA/ POMERIGGIO)

Regalatevi del tempo per questa visita, ne rimarrete stupiti!

La Città etrusco-romana di Roselle rappresenta il passato remoto e le radici più profonde della Storia della Maremma. L’area Archeologico di Roselle conserva testimonianze grandiose e preziose; è meta irrinunciabile per chi desidera approfondire la Storia di questo territorio.

Roselle è spettacolare!

Parco Archelologico Roselle

Le varie fasi di scavo stratigrafico offrono una perfetta lettura di questa importante, antica città. Roselle dominava il versante sud/orientale dell’antico Lago Prile, via naturale di comunicazione con il mare e le città costiere. Roselle, la tenace, visse anni radiosi, fu poi aggredita, saccheggiata da Roma ( 294 a.C) ma la Città non scomparve. Anche i Romani si innamorarono di queste colline, di questo paesaggio straordinario. Famiglie aristocratiche scelsero di trasferirsi qui e Roselle conobbe una nuova, straordinaria vita.

Trascorsero gli anni, i secoli e la “ granitica” Roselle sopravvisse pure a Roma. Arrivarono i Cristiani, anche loro scelsero queste due colline. Gli edifici romani si trasformarono in residenze dei vescovi e così fu per altri 600 anni, fino al 1138, quando il Pontefice Innocenzo II decretò il trasferimento della Sede Vescovile dalle dolci colline Rosellane alla piana dell’Ombrone.

Era nata la nuova città: Grosseto

Grosseto

La Città di Grosseto ha un’eccellente peculiarità, è tra le uniche 5 città in Italia ( Grosseto, Ferrara, Bergamo, Lucca, Padova) il cui centro storico è interamente circondato da una cinta muraria.

Le mura medicee di Grosseto ( di quasi 3 km di lunghezza) sono perfettamente conservate e fruibili, possono essere considerate, senza alcun dubbio, simbolo identitario della Città.

Di grande interesse è il “ cuore” del Centro Storico a partire da Piazza del Sale con il suo omonimo Cassero, la Cattedrale di San Lorenzo ( il Duomo) con la sua elegante facciata bicroma, in marmi bianchi e rossi e l’elegante rosone; la Chiesa di San Pietro edificata in epoca altomedievale lungo il tratto della via Aurelia ( l’antica via consolare romana che attraversava all’epoca il Centro cittadino), la Chiesa di San Francesco, la magnifica Fortezza con i suoi Bastioni e la Piazza d’Armi.

Nel pomeriggio trasferimento e visita della splendida Massa Marittima.

Massa Marittima

Massa Marittima è Borgo gioiello del Medioevo per la bellezza dei suoi edifici romanici, gotici e rinascimentali; Massa Marittima è Borgo d’Arte adagiata sulle Colline Metallifere, antico feudo vescovile, ricca di bellezze storiche che narrano di un illustre passato. Il suo centro storico è suddiviso in tre Terzieri ( quartieri): Città Vecchia, Città Nuova e Borgo.

Città Vecchia si sviluppa attorno a una Piazza a forma di stella, stupenda ed insolita: Piazza Garibaldi. Sembra un teatro all’aperto che ha come cornice i più importanti edifici della Città: la maestosa Cattedrale di San Cerbone, Il palazzo del Podestà, la Palazzina dei Conti di Biserno, il Palazzo dei Priori, Palazzo Malfatti con il suo loggiato, il Palazzo delle Fonti dell’Abbondanza. Nella Parte alta della Città si trova il Terziere Città Nuova con la sua possente Fortezza Senese e la Torre del Candeliere che svetta splendida e imponente ricordando al mondo che è lei il simbolo di Massa Libero Comune!

Nella parte bassa della Borgo si trova il Terziere Borgo con il suo caratteristico Palazzetto della Zecca, un bellissimo Palazzo caratterizzato al piano terra da due arcate ogivali in cotto e nella parte alta due splendide bifore in travertino. La Zecca fu istituita dal Libero Comune di Massa Marittima all’inizio del XIV secolo, periodo nel quale Massa, grazie all’attività mineraria, raggiunse l’apice della sua potenza economica.

Rientro in Hotel**** nel pomeriggio

Cena in Hotel****

Serata libera

 

8 GENNAIO 2022: GROSSETO – LODI

Colazione in Hotel****

Mattinata libera

Partenza nel primo pomeriggio per il rientro a Lodi

 

DOVE ALLOGGEREMO

HOTEL**** AIRONE GROSSETO

Ospitalità, stile ed un servizio completo a disposizione per ogni tipo di necessità. Circondato da una terra ricca di fascino, l'Hotel**** è lieto di proporre ai propri ospiti un soggiorno gradevole e ricco di comodità.

L'HOTEL**** AIRONE è dotato di 68 camere, di cui tre junior suite ed una senior suite, circondate da un sistema di servizi che trasforma la permanenza in Hotel**** in un soggiorno estremamente confortevole. La particolare cura con la quale è stato studiato ogni particolare trasforma la camera dell'Hotel**** in un angolo di intimo relax. Niente è lasciato al caso, dai colori morbidi e avvolgenti, ai materiali d'avanguardia. Ogni camera è insonorizzata, dotata di climatizzazione con pannelli radianti antiallergici, telefono, frigobar, cassaforte digitale, wi-fi superfibra, lettore DVD e tv satellitare da 45 pollici.

Dettagli e rifiniture, eleganza e gusto, non un modo di soggiornare ma un’esperienza che invitiamo a provare.

Alloggeremo in CAMERE di tipologia SUPERIOR con le seguenti caratteristiche:

  • da 25 a 35 mq di superficie

  • WiFi gratuito ( superfibra)

  • Aria condizionata

  • TV 45 pollici in camera

  • Bagno con vasca o doccia

  • Asciugacapelli

  • Set di cortesia

La CENA sarà servita in una sala dedicata, presso il Ristorante all'interno dell'Hotel, dalle h. 20.00 alle h. 22.00.

Lo Chef propone un menù curato, particolarmente apprezzato dalla clientela incline al buon gusto: piatti della tradizione maremmana, con la massima attenzione ai prodotti a km zero, la cui freschezza è necessaria per la loro realizzazione.

Il rito della COLAZIONE inizia ogni mattina dalle 7.00 con brioches, torte, crostate, muffins, biscotti e piccoli dolci al boccone con un’attenzione particolare agli ospiti celiaci o con intolleranze al lattosio.
Viene servito caffè espresso italiano, ginseng, latte fresco alta qualità, latte di soia e un ricco assortimento di tè e tisane.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

3 – 8 GENNAIO 2022

MA … MA … MAREMMA … MA … MAGICA

In Camera doppia € 575,00 ( p.p.)

In Camera singola € 700,00 ( 4 camere disponibili)

La quota è comprensiva di:

Viaggio A/R Lodi – Grosseto ( Vettore Palestra Tours) e tutti gli spostamenti in Loco

Pernottamento con trattamento di mezza pensione ( colazione e cena) presso l'Hotel**** Airone di Grosseto

Servizio guide ( Società Maremma Magica – Lea Pandolfi) sia mattino che pomeriggio, nei giorni 4/ 5/ 6/ 7/ Gennaio 2022

Escursioni giornaliere:

* 4 GENNAIO: PROMONTORIO DELL’ARGENTARIO, PORTO ERCOLE E ORBETELLO

* 5 GENNAIO: VALLE DEL TUFO – I BORGHI NELLA ROCCIA, PITIGLIANO, SORANO, SOVANA

* 6 GENNAIO: PARCO REGIONALE DELLA MAREMMA, I BORGHI DI TALAMONE E CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

* 7 GENNAIO: PARCO ARCHEOLOGICO DI ROSELLE, GROSSETO E MASSA MARITTIMA

Assicurazione Medico Sanitaria

Tassa di Soggiorno

Parcheggi Pullman

All'atto della prenotazione è richiesto un acconto di € 100,00 ( per persona)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog