10 regole per non essere single questa estate

http://l1.yimg.com/bt/api/res/1.2/NcmE9fHgbkc715h2UImcLw--/YXBwaWQ9eW5ld3M7cT04NTt3PTYzMA--/http://media.zenfs.com/it-IT/blogs/thats-amore/10-regole-per-non-essere-single-questa-estate.jpgArriva l'estate, si va al mare, ci si abbronza, ci si riposa e ci si diverte per una, due o anche più settimane. Tutto da soli? Certo che no! Ci sono gli amici con cui condividere i momenti belli, ma molti di loro hanno un partner mentre con altri non coincidono i giorni di ferie. Che fare? L'ideale sarebbe non essere single durante la bella stagione, si ha più tempo libero da passare insieme per condividere una bella vacanza, magari romantica e al tempo stesso movimentata. Ecco allora dieci semplici regole per non rimanere "soli soletti" nella stagione più calda e spensierata dell'anno...

Liberarsi delle persone "inutili" - Avete un "amico" con cui ogni tanto fate sesso, d'accordo, ma avete anche intenzione di trovare quanto prima un compagno. Allora lasciate perdere quel caro amico e, soprattutto, sgombrate la mente da alcune presenze per così dire "inutili". Dovrete concentrarvi al 100% sulla conquista da fare, senza farvi distrarre da altre persone.

Idee chiare su chi vogliamo - In amore non tutti possono andare bene per tutti. Bisogna sapere cosa si cerca da un uomo, avere delle aspettative dalla persona che vi amerà. Fate una lista, scrivendo magari che tipo di fisico volete, che personalità, con quale carattere ritenete di poter andare d'accordo e se avete delle preferenze di tipo geografico. Intanto mettete dei paletti e schiarite bene le idee: magari chi vi farà battere il cuore avrà poche cose in comune con quella lista. E siate positive...

Gli amori nati online durano più di quelli tradizionali

Niente compromessi - Torniamo alla lista. Sono indicazioni, ma esprimono ciò che voi siete e soprattutto ciò che vorreste trovare in un uomo. Siate sempre aperte e disponibili alle sorprese ma tenete dei punti fermi dai quali non derogherete per nessun motivo. Se scendete per così dire a "compromessi", rischiate di venire deluse rapidamente. Su certe cose non dovete fare assolutamente marcia indietro, o rischierete di soffire molto presto.

Uscire, uscire, uscire - "Se Maometto non va alla montagna, sarà la montagna ad andare da Maometto". Gli uomini non pioveranno dal cielo, nè suoneranno alla porta per farsi ammirare. Bisogna andare in mezzo alla gente, accettare tutti gli inviti possibili, anche di lavoro e, magari, andare su qualche sito di incontri che organizzano feste o eventi e iscriversi. Non credete nell'amore tramite la Rete? Va bene, ma può sempre scapparci l'occasione giusta e soprattutto inaspettata...

Fatevi osservare - Siete timide e non avete tutta questa facilità di stabilire rapporto con gli altri? Male: l'estate incombe e voi vorreste proprio una storia bella che vi dia nuovi stimoli. E allora fatevi notare. Mettete qualche abito che, complice il caldo, metta in risalto le vostre forme, è risaputo che l'uomo non sa resistere al fascino femminile. Al limite chiedete a un'amica se potete portare a spasso il suo cane, un ottimo modo per rompere il ghiaccio e iniziare una conversazione. Altrimenti recatevi in un bel bar, magari con una terrazza panoramica, e cominciate a leggere il libro del momento. Qualcuno che voglia parlarne potrà sempre esserci...

Estate: la coppia… scoppia?

Mai perdere il controllo - Al lavoro c'è un collega che vi piace moltissimo e quando lo vedete il vostro cuore comincia a battere all'impazzata. Lo conoscete poco ma siete praticamente cotte. Bene, non fatevi travolgere dalle sensazioni, siate sempre molto vigili. Presto ci sarà una riunione, dove parteciperà anche lui. Fatevi belle e con qualche stratagemma rivolgetegli la parola: cominciate a capire che tipo è veramente, invitatelo a prendere un caffè con la scusa del lavoro e cercare di vedere se può corrispondere ai criteri della vostra lista. Naturalmente a quelli più importanti...

Conoscetelo senza fargli un interrogatorio - Ci sono delle domande cosiddette "giuste" che senza farvi apparire un poliziotto vi faranno conoscere di lui le cose a cui più tenete. Attenzione al tipo troppo perfetto a prima vista, dietro pùò nascondersi un seduttore. Le informazioni ricevute vanno verificate, perchè spesso gli uomini tendono a mentire, soprattutto sulla ex. Se lei è ancora molto presente fate un passo indietro, difficilmente avrete il giusto spazio.

Prima uscita insieme - E' tempo di conoscersi fuori. Bisogna creare l'occasione giusta, con la quale iniziare la fase della condivisione. Proponetegli uno spettacolo teatrale, un film, quello del momento, che a lui sicuramente piacerà, oppure una bella passeggiata o ancora, una domenica mattina in bicicletta. Se lo avete conosciuto sul web cambiate lo status nel vostro profilo, ci vuole del rispetto anche per lui facendo capire che si è interessati a qualcuno. Date un occhio di riguardo al suo profilo: è un modo per conoscersi meglio, senza troppo domande, anche se non si ha la certezza che tutto ciò che è scritto corrisponda poi al vero.

Per innamorarsi basta un quinto di secondo

Non premere sull'acceleratore - Ti chiede di vedere casa tua, ma questo non vuol dire necessariamente che si debba subito finire a letto insieme. A meno che non sia un tuo desiderio per vedere fino a che punto è bravo tra le lenzuola, o che ci sia da parte di entrambi una spiccata propensione. Occhio, se vuole forzare subito la mano potrebbe non essere veramente interessato a te: un passo alla volta, vediamo di conoscere meglio la sua personalità.

Ascoltiamo la vocina interiore - Di solito quello che ci dice la nostra vocina interiore corrisponde sempre alla verità. Se ancora non "senti" veramente la persona che hai di fronte allora non avere fretta, prendi tempo senza sbattergli la porta in faccia e gettare via quella che potrebbe essere una bella storia. Ma, allo stesso tempo, non buttarti via tra le braccia del primo venuto, potresti bruciarti. In amore ci vogliono tempo, pazienza ed energia, ancora più di quanta ce ne vuole per trovare un lavoro. E di questi tempi è quasi impossibile. Ma, fortunatamente, i sentimenti sono un'altra storia.

Fonte: www.yahoo.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog