A Carnevale meglio Parigi che Rio de Janiero

Pubblicato il da oleg

http://ts1.mm.bing.net/th?id=H.4751347104612444&pid=15.1eDreams ha analizzato i dati delle prenotazioni per il Carnevale  riscontrando che, per quanto riguarda le tipiche destinazioni carnevalesche, diminuiscono del 40% rispetto al 2012 le prenotazioni per il carnevale di Rio de Janeiro, con conseguente aumento dello scontrino medio del 6%. Incremento, invece, per le prenotazioni per Nizza (+47 % rispetto al 2012), mentre lo scontrino medio rimane costante sui 70 euro e Siviglia aeroporto più vicino al famoso carnevale di Cadice +80% rispetto al 2012, scontrino medio stabile sui 90 euro.
Le destinazioni preferite a medio raggio sono le classiche capitali europee: Parigi, Londra e Amsterdam.
In Italia, invece, le mete prescelte per un fine settimana in maschera sono: Milano, che ospita il Carnevale ambrosiano; Catania, aeroporto più vicino alle sfilate di cartapesta di Acireale, entrambi con una spesa media per passeggero di circa 80 euro; Roma (spesa media per passeggero 70 euro). In quarta posizione Napoli (spesa media per passeggero 80 euro), seguita da Bari e Palermo (spesa media per passeggero 70 euro ), al 7° posto si classifica Venezia, che ospita il carnevale italiano più famoso ed elegante del mondo (spesa media per passeggero 80 euro), e infine, all’8^ posizione troviamo Pisa aeroporto più vicino al carnevale di Viareggio (con una spesa media di 60 euro).
“Dai nostri dati - dice Angelo Ghigliano, Country Manager eDreams Italia - risulta che per Carnevale i prezzi medi per persona a tratta sono diminuiti del 16%, mentre le prenotazioni sono aumentate del 35%. Lo scontrino medio per un volo si aggira sui 150 euro, mentre la durata media di una vacanza in questo periodo risulta essere di 2 giorni, tipicamente un weekend. Diminuiscono invece del 14% le prenotazioni degli hotel, con tariffa media per una notte di 116 euro. Il valore medio di pratica per un pacchetto volo+hotel si aggira sui 400 euro, con un incremento delle prenotazioni del 10%”. 

www.edreams.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: