Alla scoperta dell'Appennino vestito di bianco: Val Cedra e Val Bratica

Pubblicato il da oleg

http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/foto/dett_articolo/1357813153450_0.jpgIl silenzio, rotto solo dallo scricchiolare della neve sotto gli scarponi, il profumo dei boschi in inverno, il cielo terso che regala panorami da togliere il fiato. Il nostro Appennino è la meta ideale per gli escursionisti, non solo nei mesi estivi. Con le prime nevicate le vette si imbiancano e i laghi ghiacciati regalano scenari unici.

Agli itinerari più interessanti e suggestivi delle nostre montagne è dedicata la collana «Guida alle escursioni invernali nell’Appennino parmense», curata da Andrea Greci - che firma sia i testi che le foto -, con il patrocino della sezione di Parma del Cai, e distribuita in esclusiva da Gazzetta di Parma. Una raccolta di tre volumi - suddivisi per aree geografiche - e 50 itinerari, alla scoperta dei percorsi per vivere il nostro Appennino. La più completa e dettagliata guida all’alpinismo invernale nel Parmense. Il primo volume, in edicola da sabato 12 gennaio, è dedicato alla Val Cedra e alla Val Bratica; il secondo, in uscita il 19 gennaio, alla Val Parma; e il terzo - appuntamento in edicola il 26 del mese - a Val Taro e Val Ceno. Ogni volume è preceduto da un’introduzione indispensabile su cosa voglia dire avvicinarsi alla montagna in questa stagione.
«Un’escursione sulla neve nell’Appennino parmense - scrive Greci - non è soltanto un itinerario estivo “dipinto” di bianco, ma presenta specifiche peculiarità, proietta il camminatore in un contesto paesaggistico ed ambientale inimmaginabile a chi ha percorso soltanto in estate i sentieri che attraversano queste montagne, trasformandosi in una straordinaria esperienza. Questa affascinante “trasfigurazione” coinvolge però l’Appennino anche dal punto di vista escursionistico: i sentieri e le tracce cambiano, i punti di riferimento si modificano o scompaiono e le precauzioni devono aumentare. Anche un luogo conosciuto, nella sua versione invernale può cambiare notevolmente».
Andrea Greci non è solo un esperto escursionista. Vive la montagna da quasi trent’anni, da venti la conosce nella sua veste invernale, e parla a ragion veduta. Per questo le guide che ha realizzato sono pensate per vivere la montagna in tutta sicurezza. Tra gli itinerari proposti alcuni sono alla portata di tutti, comprese le famiglie con bambini più o meno piccoli; altri sono di media difficoltà, magari agevoli ma impegnativi per la durata. Infine ci sono quelli adatti agli escursionisti esperti. Le guide, pratiche, esaustive e tascabili, sono uno strumento indispensabile per conoscere i sentieri, capire la loro difficoltà e avere tutte le informazioni necessarie per affrontarli in tranquillità, apprezzandoli appieno.
Fonte: www.gazzettadiparma.it