Arte russa per il Museo del Louvre

Pubblicato il da oleg

http://ts2.mm.bing.net/th?id=H.4527081126166861&pid=15.1La collezione del Museo del Louvre includera’ delle opere di pittura russa. Lo prevede l’accordo tra il celebre museo parigino e la rappresentanza russa presso la Camera di commercio franco-russa. La somma che gli esperti del Museo del Louvre potranno spendere alle aste per acquistare le opere dell’arte russa per ora non viene rivelata.

Attualmente la collezione russa del museo parigino include soltanto alcune icone dei secoli XV-XVII e... tre quadri. Il nuovo accordo bilaterale permettera’ di rimediare a questa situazione. Dice il Direttore generale della Camera di commercio franco-russa, Pavel Shinskij.

L’accordo ha validita’ illimitata. Per la prima volta nella storia del Museo del Louvre il documento prevede la costituzione di un apposito fondo per l’ampliamento della collazione di arte russa. Durante l’anno incrociato della Russia in Francia e della Francia in Russia lo stesso direttore del Louvre, Henry Loirette, si era lamentato del fatto che l’arte russa non ha la rappresentanza che si merita.

Per Henry Liorette l’arte russa e’ anche un “business di famiglia”, perche’ e’ sposato con la discendente della contessa russa Sofia Rostopchina, figlia del governatore di Mosca. Dicono che fu lo stesso governatore Rostopchin a ordinare di bruciare Mosca in autunno 1812, quando le truppe di Napoleone stavano entrando nella capitale della Russia. Ben presto pero’ Napoleone lascio’ Mosca e poi perse anche la guerra. Il direttore del Museo del Louvre e’ interessato proprio alla pittura russa di questo periodo storico. Tali sono ad ogni modo le raccomandazioni da lui date agli esperti del museo. Dice Pavel Shinskij:

La ricerca svolta dagli esperti puo’ riguardare soltanto un determinato periodo della storia, perche’ il museo ha gia’ delle opere create dopo il 1850. Nel caso della Russia potrebbero essere i grandi ritrattisti e paesaggisti russi del primo terzo dell’Ottocento.

All’interesse dei francesi per l’arte russa ha contribuito l’anno di cultura incrociato svolto nel 2010 e in primo luogo la mostra “La Santa Russia”, organizzata proprio dal Louvre, che ha avuto un successo clamoroso. Nell’ambito di questa mostra a Parigi sono state esposte decine di opere rarissime create tra il X e il XVIII secoli. Al Louvre e’ stata portata persino la cosiddetta “Porta d’Oro” di un’antica chiesa russa. Per poterla esporre i francesi hanno dovuto smontare il soffitto in una delle sale. C’e’ da notare che le opere per questa mostra sono state selezionate dai francesi stessi, cioe’ dagli esperti che hanno lavorato in vari musei della Russia. Ce l’ha ricordato Irina Lebedeva, direttore della Galleria Tret’jakov di Mosca.

I nostri colleghi francesi hanno visionato moltissime opere, ma alla fine hanno selezionato le cose piu’ importanti.

Il fondo dell’arte russa del Museo del Louvre sara’ uno spazio museale di tipo aperto. Man mano che verranno formate le mostre, queste mostre saranno esposte non solo in Francia, ma anche in Russia.

Autore: Olga Bugrova

Fonte: http://italian.ruvr.ru/2013_02_06/Arte-russa-per-il-Museo-del-Louvre/