Autovelox: si chiamerà “Pegasus” e multerà… dal cielo!

http://www.6sicuro.it/wp-content/uploads/2013/05/pegasus.jpgI tempi in cui le tecnologie si aggiornano si riducono sempre di più, anche in settori “scomodi” per molti automobilisti. Autovelox sempre più performanti e innovativi permettono alla polizia stradale di monitorare un numero sempre più alto di veicoli su lunghi tratti di strada. Lo Street Control e altre tipologie di autovelox video avevano dimostrato le potenzialità del mezzo in un contesto più dinamico, ma la “creatura” della polizia spagnola ha lasciato a bocca aperta tutti.

Fioccheranno multe. Non è un modo di dire, ma ciò che descrive meglio l’operato di Pegasus. Il nuovo sistema radar della Dirección General de Trafico sarà in grado di rilevare gli eccessi di velocità mentre è in volo. Il sistema radar, costituito da due telecamere installate sul pattino dell’elicottero, è prodotto in Canada per quanto riguarda l’hardware, mentre i software e la certificazione finale sono spagnole.

Un lungo periodo di progettazione e sviluppo – all’incirca sei anni – hanno generato una macchina infallibile capace di registrare velocità fino a 360km/h e coprire una distanza di 1km in linea retta. Risultati, inimmaginabili per una postazione fissa e dispendiosa per una mobile, che fanno del Pegasus l’autovelox più temuto della Spagna.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Fioccano multe. Arriva l’autovelox con le ali: http://bit.ly/13YCZ10 via @6sicuro

I 19 elicotteri, che dovranno muoversi a un’altezza minima di 300 metri dal suolo, con l’autovelox “alato” saranno maggiormente utilizzati per monitorare le strade secondarie spagnole, dove avvengono il 78% degli incidenti mortali. Pegasus fornirà immagini dettagliate della targa ed eventualmente del trasgressore ma anche informazioni necessarie ad arrestare la marcia del veicolo. Visto il costo del tutto simile agli autovelox fissi (circa 60mila euro), il dispositivo potrebbe arrivare a breve anche in Italia ma andranno pianificati i costi di utilizzo e manutenzione del mezzo adibito al controllo. Speriamo non vengano scaricati sulle contravvenzioni.

Fonte: www.6sicuro.it

Autore: Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog