Berlino: tradizione e modernità nel cuore della Germania. La nostra guida ( 1/ 3)

  • oleg
  • Germania

http://diariodiviaggio.voloscontato.it/images/berlin_tor.jpgBerlino è la capitale della Germania e si trova nel cuore della regione di Brandeburgo, vicino al confine con la Polonia (meno di 80 miglia). Il fuso orario è GTM+1.

Le condizioni climatiche sono una delle più cose importanti che, un viaggiatore interessato a Berlino deve tendere in considerazione, dato che gli inverni sono decisamente freddi. Ecco perché conviene preferire le stagioni primaverili e estive per visitare Berlino, se non siete amanti di pellicce e temperature gelide: d'inverno infatti la colonnina di mercurio scende e tocca minime molto al di sotto dello zero. Il periodo decisamente più consigliabile, se teniamo conto del fattore climato, è proprio quello cha va da giugno ad agosto, mesi caldi per eccellenza, dove la temperatura supera anche i venti gradi.

Se siete in cerca di una città multiforme, Berlino è la scelta ideale: qui potrete trovare di tutto. La capitale tedesca racchiude il meglio della Germania. Accanto ai musei (racchiusi in quella che è denominata 'l'isola dei musei'), e ai monumenti storici ci sono le costruzioni di arte moderna e contemporanea. Non mancano i servizi all'avanguardia: ristorazione, alloggi, parchi divertimenti, bar e locali notturni degni di nota. Visitare questa città è osservare il Museo Ebraico e la East Side Gallery, dov'è possibile vedere un pezzo del Muro. Non potrete di certo dimenticare di fare una passeggiata nel centro città, dove ammirerete castelli, residenze reali sopravvissute alla furia della seconda guerra mondiale, come il Palazzo ex Charllotenburg, abitato per secoli dalla famiglia reale di Prussia.

Anche gli amanti del verde e della natura non resteranno delusi, a Berlino potrete trovare decine di parchi e giardini, come il Tiergarten, situato nel cuore della città e considerato il principale polmone verde di Berlino, o lo zoo, che non solo ospita animali provenienti da tutte le parti del mondo, ma vanta la nomea di essere uno dei più grandi di tutta la Germania.

La fama della città è accresciuta, inoltre, dalla vasta offerta di pub, bar, locali notturni e discoteche situate in periferia. Con pochi euro, potrete gustare ottimi cocktail, godere dei migliori dj di musica tecno e elettronica o ascoltare degli ottimi concerti di musica dal vivo. Sì, Berlino è la meta ideale per dare libero sfogo ai propri impulsi. Gli amanti della notte sono soliti ritrovarsi nei percorsi sotterranei che un tempo servivano come rifugi antiaerei: oggi sono esplorabili dal turista, preferibilmente con una guida dato che sotto è molto difficile perdersi.

Raggiungere Berlino non è per nulla complicato e lo si può fare in molti modi. Su strada, via treno o via aerea: poco importa, Berlino è ben collegata. L'aeroporto di questa città è collegato con la maggior parte delle città di tutto il mondo, con voli diretti: ogni anno questa bella e cosmopolita città europea attira milioni di turisti. Dall'Italia ci sono voli low cost e voli di linea dalle maggiori città della Penisola. E allora che aspettate, per la prossima vacanza scegliete Berlino e statene certi non rimarrete delusi.

http://cdn.logitravel.it/comun/images/guias/275/1.jpgGli impressionanti monumenti di Berlino

Che cosa vedere a Berlino

Ecco a seguire un elenco dei posti da visitare a Berlino

Potsdamer Platz

Potsdamer Platz è una piazza nel centro di Berlino, diventata da decenni, un emporio commerciale, oltre che sede di alcune ambasciate. Qui ha sede il grattacielo Kollhoff, uno dei più alti della città con la possibilità di ammirare un panorama mozzafiato.

Castello di Charlottenburg

Il castello di Charlottenburg è uno dei migliori palazzi conservati a Berlino. Datato fine del XVII secolo è famoso per la sua Galleria d'oro e per Pfauseninse, ovvero l'Isola Peacock. La Galleria d'oro è uno dei luoghi più frequentati di questo castello, perché è considerata una delle sale da ballo, in perfetto stile rococò, più belle della Germania. L'Isola Peacock, invece, è un giardino costruito in concomitanza del castello: nel corso degli anni molte giovani coppie hanno deciso di visitare questo castello perché il posto è decisamente un luogo romantico. Il palazzo si trova nell'omonimo quartiere.

Tiergarten

Grande oltre 200 ettari, il Tiergarten è considerato il parco più importante della capitale tedesca, un luogo di rifugio anche per gli uccelli e alcuni piccoli animali. Durante i mesi estivi il Tiergarten è il luogo prediletto per le famiglie, perché vanta strutture adeguate per il campeggio, trekking, o semplicemente per organizzare pic nic e barbecue. Il Tiergarten si trova al centro della città.

La Porta di Brandeburgo

La Porta di Brandeburgo, risalente al tardo Settecento, era la porta che consentiva l'accesso alla città di Berlino: oggi è un monumento d'immensa bellezza, nonostante le mura siano state distrutte. Solo questa porta, delle 13 esistenti, è rimasta in piedi: è considerata uno tra i più importanti monumenti storici della Germania. La Porta di Brandeburgo, lunga oltre 25 metri, è simile agli antichi portali romani con le colonne scolpite in pietra bianca con disegni in verticali. Sulla parte superiore è possibile vedere la famosa scultura della Dea Irene su un carro trainato da quattro cavalli. La porta di Brandeburgo è stata utilizzata nel corso degli anni come luogo per le parate militari, ed è intrisa di simbolismo. Si trova in Berliner Platz.

Il Muro di Berlino

Il Muro di Berlino è un monumento di immenso valore storico, risalente agli anni più critici che ha vissuto la nazione tedesca. La sua costruzione risale agli anni '60: ai tempi aveva un 1,5 m di spessore e 3 metri di altezza a oltre 140 miglia di lunghezza. Oggi rimane solo una piccola parte, la cui lunghezza non supera il 2 chilometri in una zona conosciuta come East Side Gallery. Per visitarla è necessario prendere un autobus perché si trova un po' fuori dal centro storico.

I rifugi sotterranei

Se per alcuni questo posto può sembrare spaventoso, molti storici apprezzano questa parte di Berlino, dove si mantiene vivo il ricordo di una parte importante (sebbene drammatica) della storia della Germanica e dell'Imanità. Esistono al momento progetti per istituire un museo in una di queste gallerie. La maggior parte di queste catacombe sono chiuse, alcune invece si possono visitare, ma solamente con una guida. Si tratta di uno dei tour più interessanti che si possano fare a Berlino.

Memoriale dell'Olocausto

Il Monumento dell'Olocausto è un cimitero non lontano dal luogo dove si possono trovare cripte sotterranee, in realtà è un monumento che cerca di trasmettere ai suoi visitatori l'angoscia di essere imprigionato in un campo di concentramento. L'Holocaust Memorial è situato a pochi passi dalla Porta di Brandeburgo, e consiste in 2700 blocchi di cemento all'interno di un perimetro di più di 18 mila metri quadrati. Questi blocchi, che in molti hanno scambiato per lapidi, sono stati installati in modo da ricreare una sorta di labirinto, per far sentire al visitatore la sensazione di panico nel non trovare la via d'uscita. In questa costruzione situata nel seminterrato i visitatori potranno leggere i nomi degli ebrei perseguitati dal regime nazista. Chiunque sia appassionato alla storia non può non visitare il Memoriale dell'Olocausto, progettato dall'architetto Peter Eisenman: questo centro è aperto tutti i giorni dell'anno e l'ingresso è gratuito.

Torre della Televisione

La Torre della Televisione è uno dei siti più visitati a Berlino, perché dalla sua cima è possibile ottenere uno dei migliori panorami della città. Come suggerisce il nome, questo monumento moderno è stato costruito nel 1969 per essere utilizzato come rete efficace delle onde elettromagnetiche. Vicino alla vista panoramica c'è un bellissimo e rinomato ristorante esclusivo. La torre è alta 368 metri, ma il punto panoramico e il ristorante si trovano a 210 metri dal suolo. L'attrazione principale di questo edificio enorme, tra i più alti in Europa, è la capacità di tenere la sfera di metallo che ruota attorno al proprio asse ogni mezz'ora. In questo modo, le persone che sono all'interno (o nella veranda o nel ristorante) possono vedere l'intera città. Questo monumento si trova nei pressi di Alexander Platz.

L'Isola dei Musei

E' stata chiamata in questo modo una piccola isola situata nel cuore di Berlino e circondata dal fiume Sprea, dove si possono trovare cinque musei importanti. Il primo museo è stato costruito nella prima metà del XIX secolo, mentre il secondo è stato costruito nel XX secolo. Oltre al Museo Storico, il New Museum, National Gallery, il Museo Bode e il Pergamon Museum, in quest'isola sarà possibile visitare una bellissima cattedrale e alcune diverse case antiche, considerate dall'Unesco patrimonio dell'umanità.

La Colonna della Vittoria

Al centro del parco Tiergarten, sp la Colonna della Vittoria, alta oltre 65 metri e considerata uno dei monumenti più importanti del XIX secolo. Costruita durante la seconda metà del XIX secolo, rappresenta la nascita dell'impero prussiano.Struttura a base rettangolare, alla sua sommità si trova la Dea della Vittoria ritratta in ateggiamento trionfante. La dea viene ritratta in atteggiamento trionfante, con un bastone nella mano destra, e una corona d'alloro nella mano sinistra. C'è un punto panoramico su questa colonna, a 300 gradini d'altezza.

Il Parlamento

La visita al parlamento di Berlino rappresenta una delle mete esclusive durante il soggiorno nella capitale tedesca. Qui ha sede inoltre il palazzo del Reichstag.

Giardino Botanico di Berlino

Con le sue grandi dimensioni, oltre 40 ettari, il giardino botanico, situato a sud della città e legato alla Libera Università di Berlino, vanta alcuni importanti titoli, accumulatisi dalla sua nascita (all'inizio del XX secolo) fino a oggi. Per cominciare: è la più grande serra in Europa, ha la capacità (con i suoi 25 metri di larghezza e circa 29 metri di altezza) di ospitare più di 20mila tipi diversi di piante. Inoltre, la serra non solo mantiene alcuni straordinari esempi della flora locale, ma anche specie più rare provienti da molti parti del mondo, tra cui orchidee carnivore, piante medicinali del Rio delle Amazzoni, etc. Non c'è alcun dubbio che gli amanti delle piante non potranno non farci un salto, dove è possibile tra l'altro visitare una delle biblioteche più complete al mondo.

Zoo di Berlino

Con oltre 2,5 milioni di visitatori all'anno, è considerato il più grande zoo di tutta Europa e si trova vicino al grande parco Tiergarten, nel centro di Berlino. Lo zoo è stato costruito nel tardo XIX secolo, ed è il primo nel suo genere di tutta la Germania. Lo zoo ha sofferto le devastazioni della seconda guerra mondiale, non solo perché la maggior parte delle recinzioni sono state completamente distrutte, ma anche perché sono rimasti uccisi circa il 95% degli animali situati al suo interno. Oggi lo zoo accoglie animali provenienti da tutto il mondo: ogni specie viene ospitata in spazi appositamente progettati con aria condizionata, senza sbarre. Al suo interno si trovano negozi di souvenir, dolciumi e fast food. E' aperto tutti i giorni dell'anno, sia nei giorni festivi, sia nei feriali.

Hackesche Höfe

Hackesche Höfe è un quartiere molto popolare di Berlino, in un unico posto si può trovare: gallerie ehttp://cdn.logitravel.it/comun/images/guias/275/2.jpg musei d'arte, caffè, bar, pub, ristoranti, hotel, cinema, ecc. Ci sono anche alcuni locali notturni molto popolari, conosciuti come i "dopolavoro", luoghi dove si riuniscono le persone dopo aver lasciato il proprio posto di lavoro per trascorrere una serata all'insegna del divertimento.

Nikolaiviertel

Questo quartiere è uno dei più tradizionali di Berlino, situato nella zona dove sorge la chiesa di San Nicola. Qui si possono trovare un gran numero di edifici e palazzi del 19esimo secolo, oltre che Caffè, ristoranti tipici e negozi.

L'Orto Botanico di Marzahn

L'orto botanico di Marzahn si trova a est della città ed è grande 20 ettari: al suo interno si possono trovare riproduzioni di giardini orientali, tra tutti quello cinese, il più grande e il più bello del suo genere collocato al di fuori del territorio cinese. In questi giardini si possono trovare attrazioni per bambini e giochi. In programma anche altri due giardini: quello inglese e un giardino a tema classico.

Lago Müggelsee

Si trova nel quartiere di Treptow-Köpenick. La zona, oltre ad uno scorcio naturalistico da cartolina, offre tutta una serie di servizi (negozi e ristoranti tipici) per i i visitatori.

La foresta Grünewald

E' la foresta più grande di Berlino, al suo interno i visitatori possono fare escursioni a piedi o in bicicletta e godere della natura circostante. Gli amanti della natura non possono non fare una tappa a Grünewald, un sito ecologico con moli laghi e sentieri circondati da varie specie di flora tra cui gli alberi dall'alto fusto. Il terreno è protetto, grazie a un contratto firmato oltre 100 anni fa, dalle autorità comunali per tutelare la conservazione di questa grande foresta, e inoltre non ne prevede la vendita. Oggi, la foresta di Grünewald è grande circa 28 mila ettari.

Robin Hood Spielplatz

Come suggerisce il nome, il Robin Hood Spielplatz non è altro che un parco a tema basato sull'eroe preferito dei bambini. Questo centro ricreativo è uno dei più visitati dai gruppi: al suo interno è possibile trovare negozi di souvenir, giochi e molto altro.( 1- Segue)

Fonte: www.logitravel.it)

hotel 468x60

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog