Carta Verde: ecco perché bisogna averla e come

http://www.6sicuro.it/wp-content/uploads/2013/04/carta_verde.jpgLe belle giornate, il caldo, la strada. Magari state pianificando un lungo viaggio in auto/camper fuori dell’Europa. Avete fatto tutti i controlli necessari al veicolo, verificato il bollo auto e la scadenza della vostra Rc Auto. Tutto ok, ma siete in possesso delle Carta Verde?

La Carta Verde, nome dovuto al colore del documento cartaceo con cui viene rilasciata ai soggetti che ne fanno richiesta, è il certificato internazionale di assicurazione che attesta la validità della vostra Rc auto anche all’estero. Rilasciato sotto la responsabilità dell’Ufficio Nazionale di Assicurazione, l’UCI per l’Italia, il documento è necessaria a introdurre e circolare il proprio veicolo in un Paese esterno al di fuori dell’Unione Europea. È necessario il possesso della carta verde se il vostro viaggio comprende la circolazione in Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Russia, Tunisia, Turchia e Ucraina.

  • A cosa serve la Carta Verde

Attraverso questo documento viene attestato l’adempimento dell’obblighi previsti dalle leggi in vigore nel Paese visitate e della copertura per la responsabilità civile. Un’assicurazione internazionale che permette al veicolo con targa italiana di circolare liberamente in un Paese estero. Per le nazioni con le quali non è prevista una convenzione internazionale, ad esempio USA o Canada, è richiesta la sottoscrizione di una polizza Rc Auto locale, stipulabile con una delle compagnie locali.

  • Dove si può richiedere

La Carta Verde, in caso non ne fosse già in possesso, può essere richiesta direttamente alla compagnia assicuratrice con cui si è stipulata la polizza Rc Auto. Alcune compagnie rilasciano il documento all’atto della stipulazione della polizza, mentre altre lo rilasciano previa richiesta scritta.

In caso aveste dimenticato di richiedere al vostro assicuratore la carta verde, potrete comprarne una temporanea alla frontiera. Molto più costosa della carta verde, il documento temporaneo vi permetterà di accedere con il vostro veicolo nel Paese.

Prima di mettervi in viaggio ricordate che il mancato possesso della Carta Verde  vi rende soggetti a sanzioni pecuniarie, in alcuni casi anche onerose, oltre alla stipulazione di una “polizza esterna temporanea”.

Fonte: www.6sicuro.it

Autore: Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog