Corsica: patrimonio, cultura e tradizioni

  • oleg
  • Francia

http://www.visit-corsica.com/var/plain_site/storage/images/media/images/tour-de-capu-di-muro-1/36029-1-fre-FR/Tour-de-Capu-di-Muro-1_large.jpgLa singolarità della Corsica, tutto ciò che la rende un'isola unica nel Mediterraneo, risiede anche nel suo patrimonio, vero riflesso della sua complessa storia. Questa storia si ritrova ad esempio nei menhir antropomorfi di Filitosa o nei « Castelli » dell'Alta Rocca, nelle cittadelle ad architettura genovese del litorale, nelle chiese di Castagniccia dai ricchi ornamenti barocchi o ancora nelle vestigia antiche.

 

L'antica cultura della Corsica, perpetuata da secoli di usanze e tradizioni, trova la sua completa espressione nella musica, nelle voci e nell'artigianato. Così, le numerose manifestazioni culturali o le fiere rurali che si svolgono diventano la vetrina di una cultura, di un'arte di vivere e di un artigianato che si conservano malgrado il passare del tempo, così come la società che li tramanda.Nella scia di una rivendicazione della propria identità, un movimento di riappropriazione culturale - il Riacquistu - ha saputo difendere le tradizioni di una società e, soprattutto, della sua prima modalità di espressione : la lingua.

 

In passato esclusivamente lingua orale, amalgama di origini latine e italiane, il corso è oggi considerato come una lingua a tutti gli effetti ; a lungo vietato sui banchi di scuola, esso è ora oggetto di tutte le attenzioni, con l'insegnamento proposto fin dalla scuola materna. Con la rinascita di una lingua, viene fornito uno slancio all'insieme della creazione insulare e quindi alla riscoperta del suo patrimonio; una nuova generazione di protagonisti apre la cultura corsa al mondo associando tradizioni e modernità.

( Fonte: http://www.visit-corsica.com)

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog