Garden Route: l'Africa dal finestrino

http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2013/08/22/Societa/Foto/TNX-362-costasudafrica.jpgLungo le coste del Sudafrica tra scogliere, riserve naturali, parchi e specie animali. Rigorosamente on the road
Livia Fabietti (nexta)

Natura docet in Africa, un continente sorprendente per quel che concerne l’innumerevole varietà di ecosistemi che spaziano dalle montagne al deserto, dalla savana ai grandi laghi, un vero contenitore di magia là dove trovano il loro habitat animali e piante che difficilmente si possono ammirare altrove.

L’avventura chiama e, a prendere per mano per condurre in una delle realtà ancora poco esplorate dal turismo, la regione dell’Eastern Cape che, nonostante si presenti come una delle province più povere del Sudafrica, ha una grande ricchezza dal valore inestimabile, quella dei suoi paesaggi: per avere una vaga idea delle meraviglie che questo prezioso contenitore è in grado di custodire basta pensare che si tratta di una delle 10 destinazioni turistiche più ricercate dal popolo dei viaggiatori.

All'orizzonte si apre un tripudio di colori da ammirare presso il Tsitsikamma National Park e l'Addo Elephant National Park, il terzo parco africano per dimensioni là dove abbandonare i ricordi e il grigiore metropolitano per munirsi di binocolo e macchina fotografica e lasciarsi totalmente coinvolgere dallo spirito del safari, una delle attività più affascinanti da queste parti in quanto permette di sperimentare in maniera privilegiata e ravvicinata il rapporto con i grandi padroni di casa,  i maestosi animali africani quali gli illustri "big five", elefante, leone, leopardo, rinoceronte e bufalo, in un ambiente completamente "malaria-free", ideale tanto per gli adulti quanto per chi viaggi con bambini al seguito.

Per chi volesse mettersi in marcia alla scoperta di questo eden inesplorato, escursioni emozionanti attendono lungo la Garden Route, una delle mete turistiche più importanti del paese essendo una spettacolare strada panoramica che, per circa 400 km, regala scorci mozzafiato collegando Città del Capo a Port Elizabeth, importante polo industriale e culturale, passando per spiagge celestiali, scogliere, boschi, lagune etc. location perfette per del sano birdwatching e trekking.

Tra le tappe salienti Grahamstown, là dove si trova la Shamwari Game Reserve (www.shamwari.com), una proprietà privata di 25.000 ettari premiata da numerosi riconoscimenti internazionali per il suo grande lusso, quello della natura che sembra abbracciare gli ospiti e coccolarli offrendo loro ospitalità in una dimensione in stile africano che vive in perfetta armonia con l’ambiente circostante invitando a mettersi in marcia alla scoperta della fauna selvatica sudafricana.

Da non trascurare Capo di Buona Speranza, scoperto del 1487 dal navigatore portoghese Bartolomeu Dias, una penisola di grande appeal tra le spiagge, le colonie di pinguini di Boulders Beach, il passaggio delle balene a Hermanus a Falsebay e poi le foche di Seal Island.

GARDEN ROUTE: LE FOTO

Informazioni utili
Sun International (www.suninternational.com), il maggiore gruppo di servizi alberghieri e turistici nel continente africano, organizza pacchetti per emozionanti avventure come “Boardwalk to Bush”, comprensivo di 1 notte al Boardwalk Hotel & Spa luxury room, un 5 stelle dal fascino vittoriano posizionato di fronte alla famosa Hobie Beach, con colazione inclusa, 2 notti al Shamwari Game Reserve luxury room presso Long Lee Manor, Riverdene Lodge o una courtyard room presso Sarili Lodge (pranzo, cena, colazione e high tea inclusi, 4 x Game drives) al costo di 500,00 euro con possibilità di aggiungere al pacchetto un soggiorno presso The Table Bay Hotel a Cape Town, nel cuore del V&A Waterfont, 3 notti al costo di 310 euro per persona in condivisione in Luxury Room, English Buffet incluso.

Interessanti anche le proposte di Kuoni che suggerisce il Sudafrica Express, un tour che permette di assaporare questo eden africano percorrendo la rinomata Garden Route, scoprendo città come Knysna, Cape Town, la regione del Mpumalanga tra immense distese di bianca sabbia, scogliere selvagge, baie paradisiache, parchi marini, foreste, il Parco Kruger, la Riserva Privata Imbal e deliziose cittadine, un pacchetto emozionante comprensivo di guida locale in italiano con trattamento di pernottamento e prima colazione, 7 pranzi, 2 cene. Per costi, date e dettagli della partenza consultare il sito www.kuoni.it.

Fonte: www.lastampa.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog