Genova: Edvard Munch, omaggio al colore

http://www.vittorioballato.it/arthouse/images/COPERTINA%20300PX/munch/munch1.jpgNel 150esimo anniversario della sua nascita, Edvard Munch è celebrato in tutto il mondo.
L'Italia rende omaggio al sublime artista norvegese con un'imperdibile retrospettiva che si terrà a Palazzo Ducale di Genova dal 6 novembre al 27 aprile 2014.
Sarà possibile vivere da vicino l’esperienza e l’emozione dei quadri del grande artista norvegese.
Oltre centoventi saranno le opere presentate, fra cui molti dipinti a olio che cronologicamente ripercorrono le fasi artistiche e di vita del genio norvegese.

Curata dal direttore della Pinacoteca di Parigi, Marc Restellini - che alle fobie del maestro ha già dedicato nel 2010 la mostra parigina Edvard Munch ou l'Anti-Cri - l’esposizione presenta la produzione del pittore norvegese che va dal 1880 alla fine della sua vita, il 1944.
Si tratta di un’occasione esclusiva in Italia in quanto rappresenta l’unica antologica al di fuori della Norvegia, terra d’origine dell’artista, durante l’anno delle celebrazioni ufficiali in occasione dei 150 anni dalla sua nascita.

Una retrospettiva che racconta l’evolversi dell’intera produzione artistica di Munch, personaggio che si oppose in maniera manifesta a tutto ciò che vedeva e conosceva, con uno spirito al limite dell’anarchico.
In contrasto con le correnti predominanti del periodo (come il naturalismo, il simbolismo e l’impressionismo), la vena creativa di Munch era improntata alla rivolta verso tutte le convenzioni sociali e l’immobilismo ideativo.

L'esposizione di Palazzo Ducale è allo stesso tempo rappresentativa del percorso artistico ed esistenziale di Munch, ma anche testimonianza del passaggio da un naturalismo di stampo impressionistico a una pittura nuova e audace che contribuisce in maniera determinante a sconvolgere tutta l'arte del XX secolo.
E’ prodigioso notare sin dagli anni Ottanta dell'Ottocento come Munch si accanisca sugli strati di colore, vederlo letteralmente solcare la superficie pittorica o lasciare le sue tele esposte alla pioggia e alla neve, trasferire fotografie e fotogrammi di film muti all'interno dei suoi dipinti e dei suoi lavori grafici.

Info utili:
Genova Palazzo Ducale dal 6 novembre al 27 aprile 2014
Indirizzo:
Piazza Matteotti 9
Sito:
Informazioni dell'organizzazione:
Organizzatore: Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
Telefono e Fax: Tel. 010/5574012, 010/5574004
E-mail: palazzoducale@palazzoducale.genova.it
Sito: http://www.palazzoducale.genova.it
http://www.palazzoducale.genova.it
Come raggiungerci:
Pianificare gli spostamenti in Liguria
http://www.orariotrasporti.regione.liguria.it
In auto
L'uscita autostradale consigliata è Genova Ovest, possibilità di proseguire sulla Sopraelevata verso il centro. Sito autostrade: http://www.autostrade.it
Con i mezzi pubblici
Il centro città di Genova, è facilmente raggiungibile dalle stazioni ferroviarie di Genova Brignole e Genova Porta Principe, utilizzando i mezzi pubblici dell'AMT, utilizzabili anche per raggiungere le varie delegazioni della città.
Sito ferrovie: http://www.ferroviedellostato.it - Sito autobus: http://www.amt.genova.it
In aereo
L'Aeroporto Cristoforo Colombo dista dalla fiera 8 Km. Informazioni: tel. ++39 0106015410. L'autobus: 100-Volabus (frequenza ogni ora), collega l'aeroporto al centro città.
http://www.airport.genova.it
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog