I frutti antichi, gli animali e i giochi di una volta " accendono" il weekend di Guastalla

http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/foto/dett_articolo/1222456400770_0.jpgTutti gli appuntamenti del weekend nel Parmense sono sulla Gazzetta di Parma in edicola ogni sabato. Per chi volesse un'alternativa fuori provincia, ecco alcune segnalazioni.

"Piante e animali perduti" animano la fiera di Guastalla
I frutti antichi e gli animali sono protagonisti a Guastalla in questo ultimo weekend di settembre. La fiera «Piante e animali perduti» offre un ricco programma con bancarelle, iniziative legate al mondo agricolo, giochi e animazioni e il «mercatino del tempo perduto». Il piatto è ricco, come sempre alla fiera di Guastalla. E non manca la partecipazione di Parma.
1) fra i prodotti enogastronomici in vendita ci sono quelli degli «Agricoltori Custodi» delle province di Reggio Emilia e Parma (oltre alle “gastronomie sconosciute d'Italia”, ai prodotti bio e alla mostra-mercato delle gastronomie dell'area fluviale)
2) nel chiostro del Palazzo Ducale l'istituto agrario Bocchialini di Parma partecipa alla mostra di frutti e prodotti agricoli assieme alle scuole “sorelle” di Reggio Emilia e Cremona.
3) nel Cortile Cavour, Pianeta Verde di Sala Baganza propone quaranta antichi giochi.

Nel programma di sabato 28 settembre spiccano il convegno sulla biodiversità zootecnica italiana, le iniziative ludiche con gli asini (rivolte ai bambini), la mostra «Opere grafiche, multipli e sculture - Warhol…. e altre storie: Mirò - Fontana - Chagall» al Palazzo Ducale e il Raduno internazionale dei Tabarri.
Domenica 29 settembre ecco il primo «Raduno dei Custodi dell’Agrobiodiversità vegetale  emiliana», ancora iniziative con gli asini e spettacoli di giocolieri e saltimbanchi. Non mancano angoli culturali dedicati a libri e pittura.

Bussola
Come arrivare a Guastalla: mappa 

Ingresso: biglietto 3 euro, gratis per i residenti, bambini alti meno di un metro, militari e disabili con accompagnatore
Il programma completo: scopri tutti i dettagli
Le iniziative per i bambini

Antiquariato e collezionismo: c'è "Bric à Brac"

L'antichissima Tazza d'oro in mostra a Montecchio 

A Montecchio è stata ritrovata, nel marzo 2012, una tazza d'oro risalente a 3700-3.800 anni fa: un pezzo unico in Italia e raro anche a livello europeo. Da sabato 28 settembre torna a Montecchio, in mostra al castello fino al 6 ottobre: leggi i dettagli

Usi e costumi dell'antica Roma rivivono per un giorno a Veleia 
A Veleia Romana di Lugagnano Val d’Arda, in provincia di Piacenza, domenica 29 settembre dalle 9 alle 18,30 è in programma una rievocazione storica sul benessere negli usi e costumi dei Romani con visite guidate, millenarie ricette, laboratori sul cibo e tutto il wellness dell’antichità. Il titolo della manifestazione è “Veleia Officinalis”. Si svolge nell'area archeologica di Veleia (strada Provinciale 14, località Veleia Romana - Lugagnano Val d'Arda). Ingresso: 2 euro. Per info 0523-807113 o www.veleiaofficinalis.it.

Le Giornate Europee del Patrimonio fra musei statali e siti archeologici in Emilia-Romagna
Oltre agli appuntamenti di Montecchio e Veleia, ecco il calendario delle iniziative del weekend diffuso dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna.

Autore: Andrea Violi

Fonte: www.gazzettadiparma.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog