I villaggi turistici

http://www.offerte-online.net/uploads/offerte-online.net/cat/villaggituristici.pngI villaggi turistici sono strutture ricettive gestite da tour operators che intrattengono gli ospiti favorendo la loro interazione e organizzando per loro le visite nelle località più belle della zona in cui soggiornano.

Le caratteristiche di un villaggio turistico sonoessenzialmente due: l'organizzazione di attività di carattere ludico, sportivo e ricreativo da parte di personale specializzato e lo spazio esteso ma chiuso da dei confini come fosse una città nella città.

Il primo caso di villaggio risale al 1950 nelle Isole Baleari grazie al fondatore di Club Méditerranée che mette in pratica un'idea di Gérard Blitz in cui era previsto che l'animazione fosse un prodotto spontaneo del gruppo e gli ospiti dormivano in tende. Poco dopo si investe nelle strutture e nasce la figura dell'animatore il quale però offriva i suoi servigi in cambio solo dell'ospitalità. In Italia i primi villaggi turistici sono degli anni Settanta e negli anni sono tanti i personaggi televisivi che hanno iniziato le proprie carriere proprio come animatori: Piero Chiambretti, Giobbe Covatta, Fiorello, Teo Mammucari e Peppe Quintale. L'animazione turistica fatta di attività e servizi organizzati e programmati da personale retribuito e preparato allo scopo nasce negli anni Ottanta.

Gli animatori turistici vengono selezionati, formati ed organizzati in forma gerarchica e formano delle squadre. Al vertice vi è un responsabile unico detto capo-villaggio cui fanno riferimento i responsabili di settore. I settori generalmente sono: informativo; sportivo (tennis, la vela, il wind-surf, il tiro con l'arco, la canoa; l'equitazione, le arti marziali, lo sci nautico, il calcetto, il basket e il volley); spettacolo e intrattenimento dei minori.

( Fonte: http://www.offerte-online.net/post/villaggi-turistici/)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog