Innsbruck: la Capitale del Tirolo

  • oleg
  • Austria

Innsbruck, sul fiume Inn, ha 120.000 abitanti, è la terza città dell'Austria e capoluogo della regione Tirolo. È un importante centro commerciale e fieristico dell'Austria e ha un'antica università, fondata nel XVI secolo. La città è una famosa stazione sciistica (nel 1964 e nel 1976 ha ospitato le Olimpiadi invernali). Nel 2008 sarà una delle città austriache che ospiteranno il campionato europeo di calcio.

Una visita a Innsbruck inizia di solito con una passeggiata nel centro storico, in gran parte zona pedonale, durante la quale si possono vedere molte delle attrazioni turistiche: dalla Loggia d'oro, attraverso i palazzi storici del centro fino al duomo e la residenza imperiale. Anche il turista con poco tempo dovrebbe però fermarsi nel museo della cultura popolare che dà un'idea straordinariamente viva della vita rurale del Tirolo, nel passato e nel presente.

Innsbruck è una città storica con una grande ricchezza culturale, ma allo stesso tempo un centro molto trafficato, con palazzi moderni che si allineano bene con i palazzi dei secoli scorsi. La posizione strategica tra la valle dell'Inn e il valico del Brennero ha fatto sì che Innsbruck sia sempre stata, e oggi lo è ancora di più, un nodo di traffico ferroviario e stradale molto importante tra nord e sud, un centro del commercio e di fiere che hanno contribuito molto alla ricchezza e alla bellezza di questa città.

Per chi ama gli sport invernali Innsbruck è l'ideale punto di partenza. Il "Patscherkofel" (2.248 m), la montagna di Innsbruck, è molto ben attrezzata per tutte le esigenze: dalle famiglie con bambini fino a quelli che praticano gli sport invernali agonistici.

Che cosa si dovrebbe vedere a Innsbruck?

Il "Goldenes Dachl" (Loggia d'oro, vedi la foto): il balcone del palazzo residenziale di Massimiliano I

il Maximilianeum: la sala del tesoro dell'imperatore Massimiliano I

la torre cittadina con uno splendido panorama di Innsbruck e dei monti vicini

la Helblinghaus: abitazione borghese del XV secolo con facciata decorata con stucchi tardobarocchi, di fronte al "Goldenes Dachl"

la Ottoburg: casatorre gotica, costruita nel 1494, oggi ristorante

il duomo di san Giacomo (vedi la foto)

la Hofburg: la residenza imperiale, nel centro della città

il Volkskunstmuseum: la più importante raccolta di arte popolare dell'area alpina. Molto bello ed interessante!

Hofkirche: chiesa di corte, edificata nel 1555-65, con il più importante monumento funebre imperiale tedesco

Annasäule: la colonna di Sant'Anna, eretta nel 1704-06 dall'assemblea tirolese per celebrare la liberazione dalle truppe bavaresi

Triumphpforte: l'arco di trionfo eretto nel 1765 per le nozze di Leopoldo II, poi imperatore con Maria Ludovica

Basilika Wilten: santuario in stile rococò

Stadion Bergisel: trampolino di lancio, costruito per le Olimpiadi invernali 1964 e 1976, con 40.000 posti a sedere. Vista panoramica

Castello di Ambras

 

Il Castello di Ambras:

A 4 chilometri dal centro di Innsbruck, nel quartiere di Amras, si trova il bel castello di Ambras, facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici. La forma odierna del castello risale agli anni 1570-1589. L'arciduca Ferdinando II, governatore del Tirolo e padrone del castello, era un appassionato collezionista e fondò proprio qui il primo museo in Germania e Austria, esponendo opere d'arte, armature e altre curiosità. Le stanze del castello possono essere visitate. Intorno al castello c'è anche un bel parco con laghetti e una cascata. ( Fonte: http://www.viaggio-in-austria.it)

 

300x200 Offerta Hotel 3

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog