Italiani in viaggio non rinunciano alle medicine: in primis paracetamolo

http://www.travelnostop.com/fotonews/allegati/dhxea_farmaci.jpgNella valigia degli italiani non possono mancare i medicinali, una 'scorta di salute' per scongiurare il rischio di perdere un incontro di business o un divertimento a causa di un improvviso malessere o per combatterlo tempestivamente.
È quanto rivela un’indagine commissionata da neoNisidina e realizzata da AstraRicerche intervistando direttamente un campione di 200 farmacisti italiani, divisi per sesso, residenza ed età.
Tra i rimedi considerati indispensabili dagli italiani in caso di trasferta il primo posto lo conquistano il paracetamolo e i fermenti lattici. Ci sono alcune rilevanti differenze tra uomini e donne: i maschi fanno scorta di antiacidi (32%) mentre le donne di lassativi (24%). Il 63% dei farmacisti intervistati ritiene che gli italiani portino con sé il giusto quantitativo di farmaci mentre i farmacisti più giovani (sotto i 45 anni) sostengono invece che i loro clienti ne portano troppi. Il 17% dei farmacisti infine consiglia i farmaci che combinano più principi attivi.
Fonte: http://www.travelnostop.com

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog