La bella villeggiatura estiva a cavallo nelle Terre di Siena

http://www.viaggiatori.com/images/foto/antgrandeterrssienacavalli.jpgOtto sono le ippovie che attraversano la Terre di Siena, dalla semplice escursione al vero e proprio viaggio in un angolo di Toscana che offre a cavalieri la possibilità di stare lontani dalle logiche del turismo di massa e di riscoprire il piacere della villeggiatura estiva dove tutto è da vivere e niente da consumare.
La giornata comincia all’alba e finisce al tramonto, ci si sposta in ampie vallate cullandosi nella visione di una terra più ondulata dell’oceano. Strade bianche, sentieri, tracciati nel bosco o rotte di crinale rappresentano un invito prezioso per viaggiare in Terre di Siena, dove si sintetizza il concetto di “arte del paesaggio”. In questa Toscana evocativa e armoniosa, visiva e sentimentale ben si colloca l’idea di “arte equestre”, l’arte di prendersi cura, l’arte del fare insieme (addestrare, svolgere lavori, montare, socializzare, meditare sul fare) e arte dell’evocazione (pittura, fotografica, tradizione orale, letteratura).
Otto sono i percorsi cavalcando dal Chianti alla Val di Merse passando per la Montagnola, dall’Alta Val d’Elsa alla Val di Merse fino alla confluenza dei fiumi Orcia e Asso, dalle falde dell’Amiata fino all’anello di Siena con un viaggio intorno alla città e ancora nel cuore delle Crete senesi fino alla Val D’Orcia passando per il Monte Cetona, dai vigneti di Montalcino alla foce attraverso la magia della Val d’Orcia e per finire, dalle Terre del Brunello fino alle pendici vergini dell’Amiata. Terre di Siena offre ospitalità con strutture che assicurano l’appoggio logistico a chi si sposta lungo percorsi itineranti a tappe e ai viaggiatori più stanziali che scelgono di effettuare percorsi giornalieri partendo da una base fissa. I corsi sono di base, di avvicinamento al cavallo, con scuola di equitazione, salto ostacoli, endurance, monta americana, maremmana e spagnola, dressage, cross country. In alcuni punti tappa vi è possibilità di ristorazione, il recupero di auto e trailer e trasporto di cavalli. In alcune strutture si pratica l’ippoterapia: il cavallo ha dimostrato di possedere una incredibile “forza curatrice” e si sta imponendo all’attenzione dei terapeuti e degli educatori per le sue capacità di entrare come soggetto attivo nelle strategie educative e rieducative, assumendo un ruolo fondamentale in tante forme di terapia volte al recupero di casi di disagio fisico, mentale ed emozionale.
Uno fra i molti itinerari consigliati è quello di Bagno Vignoni. Grandi spazi e vedute indimenticabili  quindi accompagnano la traversata in questo paradiso terrestre fino alla salita verso la Rocca di Ghino di Tacco, impareggiabile belvedere sulle Terre di Siena dalla Val d'Orcia all'Amiata, dalle Crete al Monte Cetona.
http://www.viaggiatori.com/images/foto/antVoltrona-13.jpgLunghezza del percorso è di 16,5 km con circa tre ore di percorrenza. Da Bagno Vignoni si scende verso la via Cassia (Strada Statale 2) per raggiungere nuovamente il corso dell'Orcia. Seguendo i sentieri lungo il corso del fiume, si guada il torrente Tresa non distanti dal Castello di Spedaletto, interessantissimo borgo fortificato importante fin dal medioevo come punto di sosta e di ristoro per i pellegrini diretti a Roma. Si prosegue ora sempre nell'ampia vallata lungo il fiume Orcia fino a giungere in prossimità della sua confluenza con il Formone. Grandi spazi accompagnano la cavalcata verso i bei poderi di Poggio Meriggi, Torricelle, Casalta e Casanova. A questo punto si scende lungo una delle più famose e suggestive strade dell'intera provincia senese, incorniciata da bellissimi cipressi, fino ad arrivare alla Strada provinciale che collega il Monte Amiata con Cianciano Terme. Inanellando una serie di antichi poderi (Sant'Antonio, Fonte al Gozzo, Fonte Tetta) si raggiunge la Fattoria della Foce, bellissimo castello rinascimentale, presso il quale, tra l'altro, è possibile visitare su prenotazione il bel giardino all'italiana con rose antiche. Da qui si raggiunge facilmente Chianciano Terme e la Val di Chiana.

Foto courtesey Enrico Caracciolo

Fonte: http://www.viaggiatori.com/?modulo=contenuti&id=13&sid=31&cid=474

http://www.viaggiatori.com/images/foto/Tocchi-8.jpgInfo
TERRE DI SIENA - IAT SIENA

Piazza del Campo 56 - Siena (SI) 
tel. 0577 280551 - www.terresiena.it - incoming@terresiena.it
www.cavalli.terresiena.it

Centro Ippico Esse Secco,
Loc. Esse Secco 46, Bettolle (SI)
Tel. 347.1649932

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog