Lago Millstätter See. La perla della Carinzia.

  • oleg
  • Austria

http://www.vacanzeinaustria.com/wcms/Clients/141201055101121/Images/Resized_17805201042111624_800x800.JPGUn’escursione lungo l’Alta Via del lago Millstätter See, uno sguardo sul lago dall’alto dello “Sternenbalkon“, attimi di incontro nei luoghi naturali del l’energia del Monte Mirnock, la scoperta dell’incontaminata sponda sud sulla barca a remi, una cena sull'acqua o una semplice pedalata intorno al lago – sono solo alcune delle avventure dei sensi offerte dal lago Millstätter See, la perla della Carinzia.

L’Alta Via del lago Millstätter See. Angoli nascosti a contatto con le montagne®. La seconda tappa dell’itinerario lungo le morbide cime della Millstätter Alpe porta gli escursionisti nel regno del granato, i cui percorsi e sentieri sono ricoperti di questa gemma rosso rubino, conosciuta come la

“pietra focaia dell’amore”.

La leggenda narra che persino Noè utilizzasse il granato per orientarsi nella notte. Gli Egizi, i Greci e iRomani erano pronti a giurare sulla sua forza. In alto, sul crinale verso il dorso del monte, svetta il “Granattor”: questo passo imponente, con grossi pilastri cosparsi di granati, è la testimonianza tangibile della ricchezza del giacimento della Millstätter Alpe, il più grande d’Europa.

Andare in bicicletta attorno al lago Millstätter See.

Una possibilità di entrare in contatto con il lago Millstätter See è offerta dalla pista ciclabile che lo costeggia per l’intera lunghezza: 28 km lungo i quali il lago si presenta in tutte le sue molteplici sfaccettature.

In molte insenature è possibile tuffarsi nell’acqua pulita del lago oppure concedersi un bagno benefico nelle acque fangose del laghetto Egelsee, un toccasana per la pelle e le articolazioni. Sia dal sentiero da percorrere

a piedi, sia dalla ciclabile, con pochi passi si accede a una passerella naturale fatta di roccia e lambita dalle morbide onde del lago. Le rocce conducono alla “panchina sul lago Millstätter”, ancorata ad alcuni metri di distanza dalla terraferma. Rimandando alla famosa citazione del sommo poeta Johann Wolfgang von Goethe “Attimo fermati, sei così bello”, questo posto promette sensualità e piacere del contatto con la natura.

Lungo il percorso si incontrano anche altre due interessanti aree per avventure su due ruote a Döbriach e Millstatt. È inoltre possibile rilassarsi sulle panchine lungo le sponde del lago oppure accorciare il percorso

usufruendo del battello porta-bici “Peter Pan”.

Infocenter Millstätter See

A-9871 Seeboden, Thomas-Morgenstern-Platz 1

tel 0043 4766 3700-0

fax 0043 4766 3700-8

info@millstaettersee.at - www.millstaettersee.at

( Fonte: http://www.vacanzeinaustria.com)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog