Londra, dove la moda mostra tutti i suoi volti- di Pietro Razzini

http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/foto/dett_articolo/1360150890432_0.JPGIl cuore di Londra pulsa a ritmi diversi in un melting pot di stili e opportunitá: pop, posh, punk, underground, sofisticato, scatenato, artistico, alternativo, con un animo vitale e coinvolgente. In questa terra delle varietà è sufficiente pensare a ciò che si desidera per ottenerlo a non più di mezz’ora di distanza. La capitale europea che detta le tendenze non lascia deluse nemmeno le più alte aspettative, specialmente quando si parla di moda. Il centro della rinomata capitale britannica è un vero e proprio Eden per gli shopping addicted, il luogo ideale per lunghe passeggiate tra una tentazione e l’altra che prendono il nome di Victoria’s Secret, Louis Vuitton, Gucci, Prada, Burberry, Jimmy Choo, Church’s, Marc Jacobs, Stella Mccarty, per fare solo alcuni esempi. Le vie dei grandi negozi londinesi sono ben accorpate, consentendo agli amanti degli acquisti d’assalto di dare libero spazio alla propria passione controllando, prima di uscire dall’hotel, che la carta abbia un cospicuo credito da spendere. Per rimanere aggiornati sulle ultime collezioni é sufficiente percorrere la centralissima Oxford Street nella quale troneggia Selfridges & Co., uno dei department store più grandi del Regno Unito (secondo solo a Harrods) e sicuramente tra i meglio forniti della città con i suoi 5 piani di sofisticati articoli e un’architettura che colpisce l’occhio grazie alle colossali colonne ioniche sulla facciata, impreziosita da un orologio art déco. Dalla high street, principale via dello shopping, si può comodamente passare a un’altra arteria commerciale di grande attrattiva, Marylbone High Street. Addentrandosi successivamente in Carnaby Street si raggiunge la via della bella vita e dello swing degli anni ’60, trasformata oggi in attrattiva turistica dove hanno sede negozi di rinomati stilisti e caffè alla moda. Impossibile da evitare per un appassionato degli acquisti glamour, Regent Street ospita molte altre vetrine luccicanti e ammaliatrici. Dopo tanto peregrinare alla ricerca del look perfetto, le gambe affaticate chiederanno il meritato riposo in uno degli sfiziosi locali della city. Il Reform Social and Grill, bar e ristorante dell’Hotel a quattro stelle Mandeville, conferisce al rinomato hotel di Londra la quintessenza della britannicità. Localizzato in una tranquilla via adiacente alle avenue dello shopping, fa dei suoi spazi un luogo di incontro e degustazione della tradizionale cucina e dei drink inglesi, passando dall’originale earl grey tea servito con i tipici scones (dolcetti alla marmellata), agli eccezionali distillati locali. Inoltre, ogni giorno, il Reform Social and Grill si rinnova con una serie di eventi coinvolgenti: bartender masterclass, pomeriggi cinematografici in compagnia di gustosi aperitivi, dj set serale, pancake day, oltre alla possibilità di organizzare riunioni e feste private. Per chi, in seguito, desidera coccolarsi nel regno del design, deve soltanto attraversare la porta che separa il bar dall’Hotel Mandeville, recentemente rinnovato e studiato nei minimi particolari per rendere lo spazio moderno e armonioso. Ogni stanza possiede un stile diverso e unico, assicurando ai suoi ospiti il massimo comfort. Arredamento lussuoso, dipinti provenienti dalle più importanti case di design e servizio 24h soddisfano ogni sfizio. La sua posizione risulta strategica anche per gli appassionati d’arte e di cultura che possono godere della Wallace Collection, un meraviglioso museo privato e completamente gratuito, con sede dietro l’albergo e poco distante da uno dei parchi più suggestivi di Londra, Regents Park. «You find no man who is willing to leave London for there is in London all that life can afford», dice Dr. Samuel Johnson.

Fonte: www.gazzettadiparma.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog