Milano: Sticaus. Il ristorante dove si può pagare con i bitcoin

http://www.mentelocale.it/images/articoli/full/57163-1.jpg

Pagare il conto con i Bitcoin? È possibile da Sticaus, ristorante-pizzeria dell’Isola. Primo in Italia ad accettare la moneta elettronica come mezzo di pagamento.

All’esterno del locale è possibile controllare su un cartello le indicazioni del cambio Bitcoin-Euro applicato in base alla quotazione delle ore 12. Volete un esempio? Mentre scriviamo ci vogliono 0.1741 per ottenere in cambio 50 euro.

Ma che cos'è un Bitcoin? Una criptomoneta non distribuita da un'autorità centrale che dunque non prevede l'intervento delle banche, le transazioni commerciali infatti avvengono tra due computer. Qui trovate maggiori informazioni.

«Abbiamo deciso di accettare i pagamenti anche in Bitcoin - racconta Adelmo Fraccaro, proprietario del locale - il cliente avrà la possibilità di pagare il conto in un’altra valuta, fermo restando che lo scontrino sarà comunque battuto in Euro e l’Iva pagata in Euro per non rischiare di commettere alcuna irregolarità».

Sticaus è specializzato in carne - bavarese, italiana, americane e di bufala, come tengono a precisare - cotte alla griglia. Sul menu si trovano anche le pizze al forno a legna. Sul versante del beveraggio merita attenzione la carta della birra artigianale.

Il locale, ricavato da una vecchia officina e dotato di una terrazza esterna (oltre a una sala fumatori), ospita anche serate dedicate a piatti specifici «dalla cotoletta alla milanese all’impepata di cozze. Senza dimenticare lo gnocco fritto, la pasta e i dolci realizzati dal cuoco» aggiunge il patron Fraccaro.

Sticaus è aperto anche pranzo tutti i giorni tranne il sabato (12-14.30). Il servizio serale si svolge tutte le sere (19.30-23.30). Conto medio intorno ai 25 Euro.

R.M.
© copyright Mentelocale Srl, vietata la riproduzione.

http://milano.mentelocale.it/57163-milano-sticaus-ristorante-dove-si-puo-pagare-bitcoin/

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog