Miltenberg, la Perla del Meno

  • oleg
  • Germania

Dominata dal Castello di Mildenburg, edificato sulla prospiciente collina nel 1200 dall’arcivescovo di Mainz, Miltenberg è conosciuta come “ La Perla del Meno”. Il riconoscimento quale “ Città” arriva già nel 1237 a solo undici anni dalla sua fondazione, rendendo il giusto onore a questa piccola meraviglia della Franconia.

 

Il terribile periodo della “ caccia alle streghe” la vede, purtroppo, protagonista dal 1615 al 1629: su un totale di 453 donne sospettate di compiere sortilegi, 69 vengono arse sul rogo. Nel 1816 Miltenberg entra a far parte del Regno di Baviera.

 

Ad accogliere il visitatore le storiche porte di accesso, le più pregevoli delle quali, la Mainzer Tor e la Würzburger Turm, datano 1379.

 

La parte vecchia della città non ha eguali: antiche abitazioni dai colori scintillanti le cui facciate, abbellite da cascate di fiori, fan bella mostra di sé, proponendo un effluvio di colori e profumi con i gerani a farla da padrone. Atmosfere fiabesche nella Marktplatz, l’antica Piazza del Mercato, dalle incomparabili case a graticcio che paiono uscite dalle pagine di un libro “ fantasy”.

 

Concedevi qualche scatto ricordo con la Fontana e la Rokokohaus alle spalle. A tenervi compagnia nella vostra visita i rintocchi della parrocchiale di St. Jakobus i cui campanili gemelli, eretti nel 1830, rapiscono lo sguardo anche del turista più avvezzo a simili architetture per la loro maestosa essenzialità.

 

Per uno spuntino, scelta obbligata la Gasthaus “ Zum Riesen”, la più antica locanda della Germania, nella quale trovarono ristoro Federico Barbarossa (1158), Ludwig il Bavaro (1314), l’imperatrice Maria Teresa d’Austria e in tempi più recenti Richard Strauss e... Elvis Presley. Se volete infine approfondire ulteriormente la conoscenza della città, non mancate di visitare il Museo Civico, ospitato nella rinascimentale “Haus Miltenberg”.

 

Autore: Angelo Marcotti

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog