Mostra di Burri a Londra strumento di promozione per l'Umbria

http://www.giuseppeborsoi.it/wp-content/uploads/2010/06/Opera-di-Alberto-Burri.jpg"La grande mostra di Burri a Londra, grazie alle iniziative di promozione che accompagneranno l'evento artistico, riveste una grande importanza anche dal punto di vista turistico, come una ulteriore occasione di consolidamento e diffusione dell'immagine dell'Umbria presso il mercato turistico inglese, che nella nostra regione sta assumendo da tempo connotati privilegiati". Lo ha detto Fabrizio Bracco, assessore regionale al Turismo, concludendo la conferenza-stampa di presentazione, svoltasi a Palazzo Donini, della mostra in programma dal 13 gennaio al 21 aprile all'Estorick Museum Collection of Italian Modern Art di Londra.
L'esposizione è organizzata da Regione Umbria, dall'Apt, da 'Sviluppumbria' e della Fondazione Burri di Città di Castello.
"L'Umbria - ha sottolineato Bracco - ha recitato un ruolo da protagonista nelle varie fasi della storia dell'arte italiana, e la mostra di un classico della modernità come Burri sarà l'occasione per dimostrare come la nostra regione sappia unire la grande storia del Perugino, del Pintoricchio e del Signorelli con la creatività contemporanea, che conta in Umbria esempi notevoli e che sono al centro delle nostre politiche di promozione della cultura. Accanto a questo, il pubblico inglese potrà apprezzare la nostra qualità della vita, così come si manifesta nelle gioie dell'abitare, del buon cibo e del buon vino. La presenza del Consorzio delle Residenze d'Epoca dell'Umbria risponde a questa finalità, come 'fiore all'occhiello' dell'offerta turistica di qualità, in grado di riassumerne i molteplici significati". ( Fonte: www.travelnostop.com)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog