Natale 2011. I presepi a Milano e provincia

http://www.mentelocale.it/img_contenuti/collaboratori/grandi/presepi%202011.jpgNatale è alle porte. Luci, addobbi, mercatini fioriscono in ogni dove.
Oltre agli alberi natalizi, un posto speciale è riservato anche ai presepi, tanti sono i luoghi in cui è possibile recarsi per ammirare, curiosare, conoscere queste rappresentazioni della Natività. Qui di seguito, alcuni fra quelli presenti fra Milano e i Comuni della provincia. 

Cominciamo con i presepi meneghini.
Presso La casa delle Culture del Mondo (via G. Natta 11) si tiene Presepi dal mondo, una mostra - promossa in collaborazione con Associazione Variopinto Onlus - che fino al 7 gennaio 2012 propone venti natività realizzate a mano in Africa, Asia e Sudamerica.
Domenica 18 dicembre alle ore 15 è previsto il laboratorio per bambini Presepe a colori, a cura di Chiara Romanò, dove verrà insegnato come realizzare il proprio presepe con carta e materiali poveri.

Orari: martedì-venerdì 10 -18.30; sabato-domenica 14-21; lunedì chiuso.
Ingresso libero; info: provincia.milano.it/cultura

Nello storico quartiere di Baggio ha invece luogo il Presepe Biblico, presso la Parrocchia S.Apollinare (piazza S. Apollinare 7).

Una struttura permanente che si estende per circa 350 mq e che non si limita a rappresentare la Natività: il presepe è infatti composto da 44 scene, ovvero 44 diorami incastonati lungo due corridoi rappresentanti una grotta, al cui centro sorge la scena della Natività. Una scena sempre in movimento, estesa per circa 45 mq, e composta da varie fasi: dalla nascita di Gesù all'arrivo dei pastori, dalla discesa degli angeli dal cielo ad una nevicata.

Orari: tutti i sabati e domeniche di dicembre, ore 15-18.30; 25/12–08/01/2012, ore 15–18.30. Info: presepe@presepedibaggio.com

Sull'Alzaia del Naviglio Grande 34, presso la Parrocchia di Santa Maria delle Grazie al Naviglio di Milano, arriva quest'anno la prima edizione del Presepio Tipico meneghino del Naviglio. Un'opera interamente ideata, progettata e realizzata da Luciano Bartoli, giovane artista e scenografo che da sempre vive e lavora sul Naviglio Grande.


Una natività ambientata in una scenografia animata e tridimensionale di 7 metri, che riproduce il contesto della casa di ringhiera dei Navigli: il cortile ed il suo androne diventano la trasposizione metaforica della Grotta di Betlemme.
L'allestimento è realizzato su una pedana galleggiante sul Naviglio Grande, in attracco alla Ripa di Porta Ticinese fino al 10 gennaio 2012.
Info: 02 8372887.

Spostandoci fuori Milano, troviamo anche quest'anno i presepi dell'Abbazia di Morimondo (Morimondo–MI, piazza Municipio 6). Una mostra-percorso che si sviluppa all'interno dell'abbazia: nel chiostro, un grande presepio a grandezza naturale, tra pastori, locande, artigiani, fino ad arrivare alla capanna con la Natività.
Nelle sale adiacenti invece - ex refettorio ed ex cucina - sono esposti 85 presepi artistici ed etnici provenienti da 50 Paesi, dalla Bolivia alla Germania, dalla Somalia alla Russia, passando per gli Stati Uniti d'America.

Orari: 17/12, 18/12, ore 15-16.30; dal 25/12 all'8/01, ore 15-17.30. Ingresso: 3 Eu; info: abbaziamorimondo.it/attivita/presepi.htm


Infine, a Gudo Gambaredo, frazione di Buccinasco, domenica 18 dicembre avrà luogo  - dalle 15.30, a partire da via S. Riccardo Pampuri - la 28sima edizione deIl Presepe Vivente. Una rappresentazione che ripercorre la storia della nascita di Gesù a partire dalla scena dell'Annunciazione dell'Angelo a Maria, proseguendo con quella di San Giuseppe falegname ed il suo sogno, fino ai Re Magi a cavallo. Il tutto, nel piccolo paesino rurale, trasformato in Nazareth e Betlemme.

Al termine della rappresentazione saranno raccolte offerte per sostenere i progetti della Campagna Tende dell'AVSI (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale).

Info: comune.buccinasco.mi.it
( Fonte: www.mentelocale.it)
Autore: Laura Torre

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog