Parco Antola ( Liguria): il nuovo osservatorio astronomico

http://www.mentelocale.it/img_contenuti/collaboratori/grandi/Osservatorio-Antola-g.jpgL’assenza di inquinamento luminoso e l’altitudine (1416 m) hanno rivestito un ruolo determinante nella scelta del sito di Casa del Romano (località del comune di Fascia, il più alto della Liguria) per l'ubicazione dell'Osservatorio Astronomico del Parco dell'Antola, a pochi passi dai confini fra la provincia di Genova e quelle di Alessandria e Piacenza.

 

La struttura contiene spazi coperti con un’area per la didattica e le conferenze, con una sala da circa 50 posti e un’area di servizio per utenti e ricercatori, composta da foresteria, laboratorio e sala computer/biblioteca.

Il tetto verde dell’edificio dà accesso a varie attività, tra cui l’osservazione del cielo con telescopi amatoriali, ed un sistema di videosorveglianza garantisce la sicurezza.

 

L’area osservativa principale è costituita da una cupola di 6 metri di diametro, dotata di un telescopio Ritchey-Chrétien da 0,8 metri con una montatura alt-azimuthale e due stazioni focali Nasmyth, una per le osservazioni visuali e una per l’installazione di strumentazioni.

Il telescopio, utilizzabile anche in remoto grazie ad un software ed al collegamento internet wireless, è dotato inoltre di una camera per imaging multicolore da 11 milioni di pixel e di uno spettrografo tipo Flechas per spettroscopia a risoluzione intermedia di oggetti celesti, quest’ultima necessaria a comprenderne le proprietà fisiche.

Il planetario digitale monocanale Vplanistar VP3 HR 1080 simula la volta celeste attraverso una proiezione delle immagini su una cupola fissa di 5,80 metri di diametro.

 

Seduti su poltrone reclinabili, si può assistere anche a proiezioni multimediali, filmati dedicati e animazioni didattiche. Inoltre, una stazione meteorologica sofisticata comanda l’apertura della cupola.

 

Con la realizzazione e la messa in funzione dell’Osservatorio (un progetto partito nel 1999), il Parco dell’Antola compie un ulteriore passo di potenziamento della propria presenza sul territorio: questa struttura si aggiunge, infatti, alle varie attività seguite dall’Ente, nato nel 1995, tra le quali, la rete sentieristica mantenuta e segnalata e la realizzazione del Centro di Turismo Equestre di Torriglia.

L’Osservatorio Astronomico, in particolare, consente di ampliare ulteriormente le attività e l’offerta del Centro di Educazione Ambientale (CEA) del Parco, che ogni anno conduce alla scoperta dell’area protetta centinaia di studenti di tutte le età e provenienze.

( Fonte: www.mentelocale.it)

 

Sabato 10 settembre alle ore 11.00 a Fascia viene inaugurato l'Osservatorio Astronomico Parco dell'Antola. In programma una visita guidata condotta dal direttore del Parco Antonio Federici e la possibilità di osservare in diretta la volta celeste con il telescopio insieme a Filippo Zerbi, astronomo dell'INAF - Osservatorio di Brera, in collaborazione con Urania.

Intervengono all'inaugurazione, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e l'assessore ai Parchi Renata Briano, il presidente della Provincia di Genova Alessandro Repetto, il preside della Facoltà di Scienze M.F.N. dell'Università di Genova Giancarlo Albertelli, il sindaco di Fascia Elvio Varni e il presidente del Parco Roberto Costa e il parroco Don Pietro Cazzulo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog