PITTORI ATTORNO A MORETTO TRA RINASCIMENTO E CONTRORIFORMA - TRENTO, PALAZZO THUN

http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/images/med/48/d9c51964f935e9014b1c24c1c8e759cc2e37814.jpgFar conoscere l'arte del secolo più intenso: il Rinascimento.
Trento conserva opere di maestri bresciani del Cinquecento come i magnifici affreschi del Castello del Buon Consiglio di Girolamo Romanino (Brescia 1484ca1566ca) alle tele di Giovanni Battista Moroni (Albino/Bg 1522-1578/1579), allievo di Alessandro Bonvicino detto il Moretto (Brescia 1498ca-1554). La presenza di un allievo della caratura del Moroni a Trento permette di accostare alle opere dei due maestri anche quanto è diventato l'eredità di un secolo, attraverso i dipinti di un altro discepolo del Moretto: Agostino Galeazzi (Brescia 1523-1565), attivo oltre che nel bresciano anche in Veneto.
Dodici preziose opere, per la prima volta esposte al pubblico e studiate dagli esperti, ci forniranno l'immagine della vivacità della cultura bresciana e dei suoi apporti alla storia dell'arte in un momento complesso come quello della metà del Cinquecento, epoca nella quale Trento è stata polo di attrazione delle migliori menti del tempo e delle discussioni su religione, politica e Stato ospitando il Concilio.
Informazioni Evento:

Data Inizio:13 dicembre 2013
Data Fine: 31 gennaio 2014
Luogo: Trento, Cappella Vantini di Palazzo Thun
E-mail:
Dove:

Cappella Vantini di Palazzo Thun
Città: Trento
Provincia: TN
Regione: Trentino-Alto Adige

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog