Ponente Ligure: La Spiaggia delle Uova ai Balzi Rossi e la Galeazza a Oneglia

  • oleg
  • Liguria

http://www.mentelocale.it/img_contenuti/collaboratori/grandi/Spiaggia_delle_uova.jpgGaleazza, Binelli (gemelli), Galeazzone, spiaggia delle Uova, nomi che sanno di antico, quasi esotico. E infatti sono frequentate dal turismo evoluto, che non si lascia scoraggiare dai ciottoli pur di godersi un panorama speciale, parecchia tranquillità e un mare più trasparente.

Le spiagge meno comode e più esclusive del ponente ligure si trovano ai due estremi della provincia di Imperia. Quella delle Uova è a ridosso della frontiera, accanto ai Balzi Rossi, affascinante sito archeologico. Bisogna camminare un poco sotto i pini, per immergersi in un imprevisto caleidoscopio di colori: rocce rosse, scogli coperti di alghe, mare blu e il verde intenso, della costa. Muovendosi sui ciottoli così perfettamente levigati dal mare, da sembrare uova.

 

Anche la Galeazza è ciottoli, scogli, tranquillità, ma soprattutto ha un panorama unico visto dal mare. La spiaggia è dominata da una collina di macchia mediterranea e pini di Aleppo, punteggiata da qualche villa opulenta che non disturba, ma lascia immaginare un passato non lontano in cui una parte era coltivata a vigneto e le foche monache saltellavano goffamente sulla riva per divorare l'uva matura.

 

In mare si alza la Galeazza, cinque metri di scoglio che pare una nave antica, da sempre tappa del rituale di formazione dei ragazzi locali e no: chi si tuffa dalla cima diventa automaticamente adulto. La Galeazza è in fondo alla passeggiata a mare di Oneglia, i Binelli e il Galeazzone - più difficili da raggiungere - sono le due spiagge successive. ( Fonte: www.mentelocale.it)

Autore: Antonella Viale

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog