Quante Befane in giro per lo stivale! - di Livia Fabietti

http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2014/01/02/Societa/Foto/TNX-2111-befana_1.jpg“L'Epifania tutte le feste le porta via”, recita un proverbio popolare. Dopo i bagordi delle vacanze natalizie, si chiudono in bellezza le vacanze con l’arrivo della befana, un momento ghiotto soprattutto per i più piccoli che attendono con ansia di svegliarsi e correre a vedere cosa ha lasciato in omaggio la generosa vecchietta.

Epifania è una parola di origine greca che significa "manifestazione", un vero e proprio momento di tradizione e folklore che segna il ritorno al dovere ma in maniera piacevole, invitando, dal nord al sud dello stivale, a prendere parte a manifestazioni, mercatini ed appuntamenti che ricordano questa gentile figura che porta i doni in ricordo di quelli offerti a Gesù dai Re Magi.

LA MAGICA NOTTE DELL'EPIFANIA

Difficile datare le sue origini che si perdono nella notte dei tempi tra sacro e profano, ma la Befana onora della sua presenza tra la notte del 5 ed il 6 gennaio, girovagando nei cieli con il suo mezzo di locomozione preferito, la scopa e, a renderle omaggio, è la sua città, Urbania, realtà marchigiana dove, dal 2 al 6 gennaio 2014, per il 17° anno consecutivo, torna in scena la Festa Nazionale della Befana (www.labefana.com), un appuntamento che vede la deliziosa cittadina trasformarsi nella casa della Befana con una festa di grande floklore dove passeggiare tra centinaia di calze appese alle finestre pronti ad incontrare vecchine che scendono dalla torre civica e dispensano doni per poi sfilare in costume e, mentre i piccoli si dilettano alle prese con laboratori didattici e i giochi tradizionali, gli adulti potranno osservare la calza record, la più lunga che sia mai stata realizzata, oltre ad abbandonarsi a percorsi del gusto tra i prodotti del territorio e itinerari turistici alla scoperta della storia, dell’arte e della cultura dell’antica Casteldurante e del Montefeltro.

LE SUGGESTIONI DELL'EPIFANIA COPTA

Altro giro altra corsa per la Befana che volerà con la sua scopa per presidiare un altro evento a lei dedicato, si tratta della quarta edizione del Raduno Nazionale delle Befane e dei Befani (www.befanaraduno.it) che si svolgerà a Fornovo Taro, in provincia di Parma, con due ricche giornate di festa all’insegna dell’allegria e spensieratezza.

Appuntamento fissato il 5 e 6 gennaio 2014 tra le piazze e le vie cittadine rallegrate da intensi momenti musicali come il Valzer della Befana o l’Esibizione Scuola di musica “Il Podio”, concerti Gospel e grande attesa per la sfilata di Befani e Befane che, a bordo di bici, moto, auto storiche, quad, mountain-bike e vespe si appresteranno a percorrere tutto il paese. Non è da meno il concorso di bellezza Miss Befana 2014, il tutto in una dimensione dinamica e giocosa, animata dalla presenza del Mercato in Piazza del mercato,  in via XXIV Maggio e in via Veneto,  dove le innumerevoli bancarelle espongono i prodotti d’eccellenza del territorio, tra prodotti tessili, artigianato ed enogastronomia oltre a momenti ludici per i più piccoli.

La befana non conosce limiti: oltre alla sua iconica scopa fa sentire la sua presenza avvalendosi di ogni mezzo: a Venezia emozioni acquatiche attendono lungo il Canal Grande dove, il 5 gennaio 2014, torna l'appuntamento con la Regata della Befana, un’iniziativa che vedrà una sfida all’ultimo remo tra atleti in insolite vesti che, da S. Tomà fino al Ponte di Rialto, si contenderanno il primo posto oltra al titolo di befana più divertente a bordo. Gli spettatori intenti a tifare il proprio prediletto durante la competizione saranno allietati dalla presenza delle volontarie della Forza Rosa, posizionate sul Ponte di Rialto, intente a distribuire cioccolata calda, vin brulé e caramelle.

Oltre alle piazze il divertimento invade anche i musei: a Roma tutti al Macro, il Museo d’Arte Contemporanea con Natale@Big Bambú, un evento ricco di concerti che, proprio il 6 gennaio 2014, concluderà il suo ciclo con la Festa della Befana in cui i piccoli ospiti troveranno giochi e animazioni a loro dedicati oltre alle soavi melodi del quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia. A Rimini a chiudere l’iniziativa Intra Museum di Natale, dedicata a famiglie e giovani, che da appuntamento a domenica 5 e lunedì 6 gennaio 2014 per unire l’utile al dilettevole prendendo parte alla visita guidata alla Domus del chirurgo, un’abitazione romana della seconda metà del II secolo così chiamata a seguito del corredo chirurgico ritrovato, occasione d’oro per scoprire il sito archeologico con i suoi 2000 anni di storia mentre, a divertire i piccini, la Caccia al tesoro insieme alla dispettosa Befana.
Fonte: www.lastampa.it
LA LUNGA NOTTE DELL'EPIFANIA IN FRIULI

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog