Rino Gaetano assassinato? Rivelazione choc: " Ci fu un complotto"

http://img.plug.it/sg/musica2008/upload/rin/0000/rino-gaetano-14.jpg" Provate a leggere i testi delle canzoni di Rino Gaetano, e capirete anche voi che la sua morte non è stata una tragica fatalità. E' stato lasciato morire". Lo sostiene l'avvocato penalista Bruno Mautone, che nel libro Rino Gaetano. Assassinio di un cantautore porta a sostegno della sua tesi alcuni indizi, tra cui alcuni testi delle canzoni di Gaetano e frasi pronunciate dal cantante durante le interviste.

"Rino Gaetano è stato assassinato", è la rivelazione choc dell'avvocato, che chiede di riaprire il caso. La sua morte, causata ufficialmente da un incidente stradale e avvenuta il 2 giugno 1981, non sarebbe una tragica fatalità come tutti pensano, ma frutto di un complotto ordito contro il cantante calabrese. 
Infatti, sostiene Mautone, "ben cinque ospedali romani interpretarono non sufficientemente la gravità delle ferite riportate da Gaetano nonostante un gravissimo trauma cranico: il cantautore è stato praticamente lasciato morire. Tutto questo proprio il 2 giugno, festa della Repubblica".

Sempre secondo l'avvocato Rino Gaetano sapeva di rischiare grosso, e non ne faceva mistero: "C’è qualcuno che vuole mettermi il bavaglio", aveva detto una volta. "Io non li temo. Non ci riusciranno. Sento che le mie canzoni saranno cantate dalle prossime generazioni. Che, grazie alla comunicazione di massa, capiranno cosa voglio dire questa sera. Capiranno e apriranno gli occhi, anziché averli pieni di sale. E si chiederanno cosa succedeva sulla spiaggia di Capocotta". Ovvero la spiaggia dove venne trovato il cadavere di Wilma Montesi nel 1953: un caso tuttora irrisolto. E il mistero si infittisce: Rino Gaetano sapeva cosa successe su quella spiaggia?
Fonte: http://musica.virgilio.it/news/pop/rino-gaetano-assassinato-rivelazione-choc-complotto-5423.html

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog