Sestri Levante. Week end con la “ 52° Sagra del Bagnun”

http://hotelgrandealbergo.it/easyUp/events/min/bagnunct72_m.jpgTre giorni di festa dedicata all’antico piatto dei pescatori. Anche un gemellaggio letterario fra il Tigullio e il Cilento e il premio alla carriera a Michele, dai 50 anni di “Se mi vuoi lasciare”, alle cover di Elvis Presley a Fabrizio De Andrè.

Sestri Levante. Week end con la “52° Sagra del Bagnun”,  l’antico piatto dei pescatori a base di acciughe, gallette di pane e pomodoro, da venerdì 20 a domenica 22 luglio 2012 nei giardini del bordo di Ponente di Riva Trigoso, frazione marinara (e cantieristica ) di Sestri Levante. Previsto l’impiego di circa 7 quintali di acciughe del Mar Ligure, in questo periodo particolarmente popolato del pesce azzurro. “Al punto, da registrare un affollamento di tonni e delfini che ha pochi eguali nel Mediteranneo”, spiega Franco Po, giornalista e presidente dell’Associazione Bagnun Onlus. La manifestazione è stata presentata in mattinata nella sede del Consiglio Regione. Alla conferenza stampa hanno portato il saluto i presidenti Rosario Monteleone e Claudio Burlando, la vicepresidente Marylin Fusco, gli assessori Angelo Berlangieri e Pippo Rossetti e numerosi consiglieri regionali e il sindaco di Sestri Levante Andrea Lavarello.

Fitto il programma degli appuntamenti che si apriranno venerdì 20 con la mostra di pittura e il concerto della Filarmonica “Città di Sestri Levante”.

Sabato 21 dalle 19,30 alle 23,30, distribuzione gratuita del “Bagnun” , danze con orchestra e spettacolo pirotecnico sul mare curato dalla Pirotecnica Fontanabuona di Gianpietro Leverone di Cicagna.

Domenica, alle 12, degustazione benefica di piatti liguri e alle 21 il concerto-show di Michele e la Dina Manfred Band. Ogni anno, secondo tradizione, il “Bagnun” ospita un big della canzone anni ’60. Nel corso della serata Michele riceverà dagli organizzatori della Sagra del Bagnun e dalla Regione Liguria il premio alla carriera, per i cinquant’anni di “Se mi vuoi lasciare”, i successi di “Ti senti sola stasera” , cover di Are You Lone some Tonight”, di Elvis Presley, “Susan dei Marinai”, scritta con Fabrizio De Andrè e Corrado Castellari, il debutto all’Olympia di Parigi nel 1967 e tante altre tappe. L’ingresso al concerto è libero.

Al Bagnun di Riva Trigoso debutta quest’anno anche un inedito “gemellaggio” letterario fra il Tigullio e il Cilento con la presentazione del libro, “ Per…Alice, ovvero Storia delle storie di un angolo del Mediterraneo (Edizioni dell’Ippogrifo”, di Francesco Russo, avvocato cilentano di Pisciotta, autore di un pamphlet sull’acciuga. Il libro verrà presentato sabato 21 luglio.

La “Sagra del Bagnun” ospiterà anche “Mare Pulito 2012”, la rassegna della Regione Liguria e dell’Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente. Gli operatori dell’Osservatorio con il pescatori locali faranno conoscere al pubblico le attività del mondo della pesca e per la salvaguardia dell’ecosistema marino-costiero.

Fonte: Sito Regione Liguria

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog