" Spalato: vivace e trendy" di Mauro Anelli

  • oleg
  • Croazia

http://ts3.mm.bing.net/images/thumbnail.aspx?q=4988420447469898&id=e4c5332d0db228da53d0f17f84f35518Il primo ammiratore di Spalato fu un romano, che faceva di mestiere l’imperatore. Gli piacque talmente che decise di costruirci un palazzo imperiale. Il gioiello architettonico di Diocleziano oggi è patrimonio dell’Unesco, ed è la principale attrattiva della vivace città croata, ma è l’insieme della Città Vecchia a conquistare il visitatore occasionale.
Passeggiando tra stradine e le piazzette che ricordano le atmosfere della Repubblica Veneziana, ci si imbatte nella piccola Cattedrale e il suo campanile, i palazzi antichi e il mercato del pesce (svegliatevi presto, chiude alle 11), il tutto arricchito dalla presenza di caffetterie, pub, ristorantini, negozi d’arte e di design e le tipiche pekara, le pasticcerie dove assaggiare dolci da forno locali. Restando in tema culinario, a Spalato si può mangiare bene il pesce spendendo tra i 15 e i 20 euro a persona. Un’esperienza interessante tra confusione e manicaretti serviti in modo un po’ confusionario è la trattoria Bajamonte praticamente dentro il Palazzo Imperiale. In ogni caso la quialità della cucina è livellata e gli orari sono più spagnoli che tedeschi, quindi anche a mezzanotte vi serviranno la cena senza scocciarsi.
Per dormire in centro c’è l’imbarazzo della scelta a costi contenuti. Emperor Suite o gli Apartments Mainz sono due indirizzi sicuri, con stanze doppie a circa 60 euro al giorno. Un indirizzo di charme che sfiora il lusso a un costo adeguato è lo Zephyrus, doppia a poco più di 100 euro a notte. Infine, EasyJet serve Spalato da Roma e Milano con un costo variabile. Cercando bene le date giuste si riesce a spuntare un a/r a circa 100 euro.
Fonte: www.leggo.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog