Sul web la mappa dei tesori abbandonati di Palermo

http://ts4.mm.bing.net/th?id=I.4895026520589859&pid=15.1La Cattedrale, Palazzo dei Normanni, il teatro Massimo. Ma Palermo non è solo questa. Ha siti e monumenti abbandonati e lasciati all'incuria più totale. E sono proprio questi i luoghi segnalati dai ragazzi di "Palermo Indignata" che su Facebook hanno creato il gruppo ‘I monumenti abbandonati di Palermo' con lo scopo di creare una mappa che indichi la posizione dei monumenti "abbandonati" della città e che invece potrebbero essere recuperati tramite opportune opere di ristrutturazione e di pulizia.
Al momento sono più di quaranta quelli fin qui "schedati" con una pagina su google maps aperta alle segnalazioni di tutti. Tra questi la Chiesa del Bambin Gesù e che si trova sotto il livello della strada, a causa di lavori per l'innalzamento della carreggiata di via Montepellegrino; la Galleria delle Vittorie, costruita negli anni trenta e dove sono presenti affreschi futuristi del pittore Alfonso Amorelli; la Villa Alliata di Pietratagliata di via Serradifalco, una villa neogotica, considerata una delle opere di maggior pregio del patrimonio storico-artistico siciliano del XIX secolo; la Fontana del Garraffello al rione Vucciria. Le ultime new entry sono le grotte dell'Addaura e Palazzo Bonagia. 
"Il nostro obiettivo - spiega Alessandro Bruno, tra i promotori dell'iniziativa - è avere un incontro costruttivo con l'amministrazione comunale per sapere se in futuro sarà possibile effettuare delle operazioni di recupero".
Fonte: www.travenostop.com

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog