Tutti in piazza tra i mercatini di Natale più belli d'Europa

http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2013/11/19/Societa/Foto/TNX-1504-vienna.jpgPaese che vai, bancarelle che trovi: ecco alcune delle realtà più in vista del vecchio continente là dove l’avvento ha il sapore di cioccolata e vin brulé.
Livia Fabietti (nexta)

Occhi puntati in primis sulla Germania, la madrepatria dei Christkindlmarkt, una tradizione che, dal XIV secolo, continua incessante a regalare intensi momenti di gioia. Il più importante è senza dubbio il Mercatino di Norimberga che, con i suoi ben 400 anni di storia, impreziosisce la Piazza Hauptmarkt, prendendo per la gola i visitatori offrendo loro del glühwein, ovvero il vin brulé, mandorle tostate, panpepato ancora dolci come lo stollen e, per chi ha uno stomaco forte, le tipiche salsicce di Norimberga. Non solo cibo, tra le sue 190 casette è possibile trovare anche allestimenti per i presepi, giocattoli, oggetti in vetro soffiato, tessuti e tante idee regalo.
Altro imperdibile mercatino tedesco è quello di Monaco di Baviera che si svolge a Marienplatz, il cuore della città. Qui dal 25 novembre e fino alla vigilia, farà da scenografia al Christkindlmarkt (www.christkindlmarkt-muenchen.de). L'atmosfera fiabesca è assicurata dal maestoso albero di Natale, alto ben 30 metri e addobbato con 2.500 candeline, e le sue 140 bancarelle dove misurare la prorpia resistenza al richiamo di dolci tentazioni quali mele al forno, prugne con mandorle e tante altre golosità fritte.
Chi è caccia di pezzi unici per completare il proprio presepio, il paradiso è di casa al Rindermarkt, uno dei mercati più grandi del suo genere nell’intera Germania, dove trovare ogni personaggio, ogni dettaglio in grado di essere rendere unico il proprio capolavoro domestico.
Non è esente anche una delle capitali più romantiche e classiche d’Europa, Vienna che, durante il periodo dell’Avvento, è più emozionante che mai. La neve cade a fiocchi e ricopre i più bei palazzi storici della città ed i tetti delle circa 150 bancarelle che compongono il Wiener Christkindlmarkt (www.christkindlmarkt.at), su Rathausplatz, la Piazza del Municipio, una tradizione che ha ben sette secoli di storia là dove, tra mille luccichii, vengono esposti regali, addobbi natalizi, dolciumi e bevande calde o ancora il Villaggio di Natale di Maria-Theresien-Platz (www.weihnachtsdorf.at), allestito, dal 20 novembre al 26 dicembre 2013, tra il Museo delle Belle Arti e il Museo di Storia Naturale, con più di 60 stand che mettono in vetrina il meglio dell’artigianato artistico austriaco.
Il Natale arriva in anticipo anche a Vilnius dove, a dare inizio ai festeggiamenti, sarà l’accensione dell'albero che, il 30 novembre 2013 illuminerà di immenso la Piazza della Cattedrale o ancora, a brillare, saranno anche le strade della città vecchia impreziosite da innumerevoli luminarie. Bisognerà però avere pazienza e attendere il 5 dicembre 2013 per curiosare tra le casette di legno che, fino al 29 dicembre, comporranno il tradizionale mercatino natalizio, un pretesto per provare specialità gastronomiche e tornare a casa sì con le tasche alleggerite ma con il pieno di oggetti di artigianato in ceramica e vetro, gioielli e decorazioni venduti direttamente dai produttori. Chi ama unire l’utile al dilettevole, il 30 novembre 2103 sarà possibile sì fare shopping ma mettendosi una mano sul cuore in quanto, nel Municipio di Vilnius, avrà luogo il mercato di beneficienza dove saranno in vendita oggetti fatti a mano dalle mogli degli ambasciatori di Paesi stranieri residenti in Lituania e dei rappresentanti delle organizzazioni pubbliche oltre a decorazioni di Natale, dolcetti e souvenir di ogni tipo.
Fonte: www.lastampa.it
Nexta

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog