Un giro turistico per Riga

http://us.123rf.com/400wm/400/400/maigi/maigi1007/maigi100700311/7398505-vista-sul-centro-storico-di-riga-lettonia-piazza-duomo-di-fronte-e-daugava-in-background.jpgUn giro turistico nella città di Riga, diventa subito un rilassante passatempo. Una passeggiata per le stradine ciottolate della città vecchia per assaporare il senso di pace, e gioire dei segni visibili degli scorci del passato.

I segni più evidenti sono quelli che hanno segnato la devastazione delle precedenti guerre. In particolare il monumento dedicato alla libertà, il più alto del suo genere in europa. Costruito nel 1935 e sopravvissuto all'era comunista come sorgente umoristica e visto come un agente di viaggio che offre un biglietto di sola andata verso la Siberia.

Adesso restaurato, è diventato un centro di raggruppamento per i giovani della città. Riga è anche considerata il più importante e comprensivo esempio di architattura art nouveau di stile Germanico. Una meraviglia che attraversa tutta la città e che viene guardata con occhi suggestivi.

Il mercato è il giusto luogo per mescolarsi con la gente del posto. Il Centraltirgus come tutti sanno, è situato dentro gli enormi hangars degli storici Zeppelin. Come tutti i posti affollati, un occhio di riguardo è sempre consigliato.

La chiesa di S. Pietro rappresenta il centro geografico della città di Riga, e le sue punte in legno, una volta erano le più alte in europa, è un posto ideale per avere una vista panoramica della città ed i centri circostanti.

Dietro la chiesa di S.Pietro si può trovare l'edificio più antico ed ancora abitato di Riga, una volta chiesa di S. Giorgio, adesso museo delle arti applicative. L'entrata posteriore della chiesa porta dentro un caratteristico labirinto di viette e piazzette che arrivano fino a Piazza Livu, sede del teatro dell'opera. Qui l'UNESCO ha designato che la città vecchia fa parte del patrimonio dell'umanità.

Dome Cathedral itself dates back to 1211, a century older than Riga Castle, a little further down the road, and currently the residence of the country’s President. Walking back along Small Castle Street, three buildings curiously called Three Brothers illustrate architecture of the 15th, 16th and 17th centuries.

La cattedrale da sola ci porta nel lontano 1211, di un secolo più vecchia del castello di Riga, poco

più lontano in fondo alla strada ed attualmente residenza del Presidente. Continuando a passeggiare per le stradine del castello, tre edifici curiosamente chiamati "i tre fratelli" ci mostrano una architettura del XV, XVI e XVII secolo.

Poche stradine ancora più avanti ed attraversando un cancello, giace quello che rappresenta il più lungo edificio della cità: la barracca di Jacob, e la più vecchia che resta dentro le vecchie fortificazioni medievali. Alla fine troviamo la torre Gunpowder, attualmente museo della guerra. Da qui attraverso le rotaie del tram e su per collina Bastion, un piccolo parcooffre una delle vedute più belle del monumento alla libertà e considerato il cuore della Lettonia. ( Fonte: http://www.latvia-riga.com)

Editing: Angelo Marcotti

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog