Una visita all'area archeologica di Aquileia

 

http://ts2.mm.bing.net/th?id=H.4896414158946625&pid=15.1La seconda Roma
Aquileia, fondata nel 181 a. C., divenne una delle maggiori e più ricche città di tutto l'Impero romano, tanto da essere definita la "seconda Roma".
Questa splendida città ha un'area archeologica di eccezionale importanza, considerata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità.
Gli scavi hanno messo in luce resti del foro romano e di una basilica, del sepolcreto, di pavimenti in mosaico e fondazioni di case (fondi Cal ed ex Cossar), di statue della Via Sacra, dei mercati, di mura, del porto fluviale, di un grande mausoleo e d'altro.
Merita una visita il Museo Archeologico Nazionale di Villa Cassis: uno uno dei maggiori musei archeologici dell'Italia Settentrionale con reperti tutti provenienti da Aquileia o dalle immediate vicinanze Qui potrai ammirare gemme incise, vetri e ambre, ma anche i mosaici pavimentali e il ricco patrimonio epigrafico e lapidario.
Da non perdere anche il Museo Paleocristiano in località Monastero che ospita una ricca raccolta di "tituli" in greco e latino, oltre 130 iscrizioni, e altri reperti paleocristiani e altomedievali. Da due grandi terrazze è possibile anche ammirare il ricco pavimento musivo conservato all'interno.
Orari area archeologica
dalle ore 8.15 alle 18.00 (tutti i giorni)
Ingresso libero
Scavi Archeologici Direzione del Museo Archeologico Nazionale
Tel.: +39 0431 91035
Fax: +39 0431 919537
info@museoarcheo-aquileia.it
Ufficio Turistico
Via Iulia Augusta
Parcheggio / Bus terminal
I - 33051 Aquileia (UD)
Tel.: +39 0431 919491
Fax: +39 0431 919491
info.aquileia@turismo.fvg.it
Fonte: Turismo Friuli Venezia Giulia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog