Via Francigena, aperto il tratto toscano Passo della Cisa-Pontremoli

http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/foto/dett_articolo/1214392255819_0.JPGE' stato inaugurato oggi il tratto toscano della Via Francigena dal Passo della Cisa a Pontremoli: una strada che conserva il fascino maturato in secoli di storia. Ma è solo l’inizio: la Regione Toscana investirà 13 milioni in tutto sullo storico percorso, di cui oltre 5 sono già stati finanziati nell’accordo che hanno firmato oggi gli amministratori locali ed è anche annunciato un nuovo bando (7 milioni di euro) per opere di ospitalità. Numeri che vanno ad aggiungersi ai tre milioni già spesi per gli interventi di messa in sicurezza.  «La via Francigena - ha detto oggi a Pontremoli il presidente Enrico Rossi - può diventare il percorso di incontro della gioventù europea: questa è una Toscana incontaminata, qui ritroviamo le radici d’Europa sotto il profilo civile e religioso. Diamoci appuntamento - ha aggiunto - per il 2014 quando tutto il percorso sarà messo in sicurezza, segnalato e pronto alla migliore accoglienza». Rossi ha infine invitato a «fare nostro» il motto di Leonardo da Vinci (“ostinato rigore, destinato rigore») in modo da proseguire con la determinazione necessaria verso la fine di un’opera «che se ci riusciamo avremo davvero dato uno splendido segnale a tutta Europa».
Fonte: www.gazzettadiparma.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog