Volo Genova Istanbul: partito il collegamento di Turkish Airlines

http://www.mentelocale.it/img_contenuti/luca.giarola/grandi/istanbul-night.jpgÈ atterrato con qualche minuto di anticipo all'aeroporto Cristoforo Colombo il primo aereo con la livrea di Turkish Airlines proveniente da Istanbul. «È il collegamento più prestigioso che abbiamo mai avuto» commenta il presidente dello scalo genovese Marco Arato. E in effetti l'importanza attribuita all'arrivo della nuova compagnia è ben evidente dai festeggiamenti in pompa magna di questa mattina, mercoledì 8 giugno: tappeto rosso, taglio del nastro, addirittura giochi d'acqua dei vigili del fuoco. Il tutto alla presenza dei vertici del vettore turco e dell'aeroporto genovese.

 

Il volo Genova Istanbul parte con tre collegamenti settimanali il mercoledì, il giovedì e il sabato. Dal 27 giugno ne verrà aggiunto un quarto, il lunedì, e l'obiettivo dichiarato è di arrivare alla frequenza giornaliera entro un anno.

Ecco gli orari: partenza da Genova alle 12.15 con arrivo a Istanbul Ataturk alle 16.15; partenza da Istanbul alle 9.15 con atterraggio al Colombo alle 11.15 (sempre ora locale).

 

«Questa nuova tratta ha un fascino turistico sia per Genova, sia per Istanbul» commenta Alberto Lelli, direttore dell'Enac (Ente Nazionale dell'Aviazione Civile) all'aeroporto di Genova. Ma non solo: lo scalo di Ataturk è un hub internazionale, e quindi basterà fare scalo a Istanbul per raggiungere più di 70 mete in quattro continenti. Da Dubai a Pechino, da Dehli a Città del Capo, da Los Angeles a Tokio. «In totale» aggiunge Marco Arato, «ora sono oltre 500 le destinazioni da Genova in tutto il mondo».

 

«L'obiettivo per il 2011», prosegue il presidente dell'aeroporto, «è di superare un milione e 400 mila passeggeri in transito (nel 2010 si è registrato il record di un milione e 287 mila, ndr)». Quest'anno, per lo scalo genovese, potrebbe essere davvero l'anno della svolta: oltre alla nuova tratta per Istanbul, sono stati attivati i voli low cost per Amsterdam (Transavia), Bruxelles (Ryanair) e Barcellona (Vueling, dal 28 giugno) e quello per Francoforte (Lufthansa).

In più, sono in programma alcune novità strutturali per lo scalo di Sestri Ponente: «tra la fine del 2011 e l'inizio del 2012 partiranno i cantieri per i lavori di ampliamento dell'aerostazione da 15 mila a 23 mila mq», conferma Arato. Ci sarà una nuova zona per i check in, nuovi negozi e nuove aree dedicate alle compagnie low cost.

 

E poi un'anticipazione per quanto riguarda il collegamento tra l'aeroporto e la città: «a partire da luglio sarà attiva una navetta dell'Amt tra il terminal e la stazione ferroviaria di Sestri». ( Fonte: www.mentelocale.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog