Zara. La piccola Roma croata

  • oleg
  • Croazia

Acque cristalline e aspra bellezza dei paesaggi, uniti al fascino discreto di piacevoli cittadine adagiate sull’Adriatico, rendono la Croazia una meta sempre più apprezzata negli ultimi anni. Tra le piacevoli scoperte del Paese c’è la capitale storica della Dalmazia, Zara ( clicca l'immagine per prenotare) con i suoi duemila anni di storia alle spalle. Oltre ad essere un piccolo scrigno di arte, cultura, storia e letteratura, la “piccola Roma croata” è anche un punto ideale di partenza per visitare il lago Vransko, le baie di Ljubac e Plemic', i vari isolotti limitrofi nonché l’arcipelago delle Kornati, un aggregato di otto isole, centonove isolotti e trenta scogli tutto da fotografare.

Una stretta e lunga penisola parallela alla costa racchiude il centro di Zara, mentre il caratteristico sobborgo di Cerarìa si trova sulla sponda nord-orientale del porto, collegato alla città con un ponte. Proprio a Zara sorge il più grande centro termale della Croazia, Acquapura Thalasso & Spa Center, presso il Falkensteiner Club Funimation Dalmatien. 2000 metri quadrati di puro wellness tra piscine, scivoli interni ed esterni che arrivano direttamente sul mare, idromassaggi e saune. Città di mare e nel mare, Zara non può che accogliere questo primato con disinvoltura, unendo alla vacanza rigenerante a base di talassoterapia, la pratica di attività quali sci nautico, banana boat, parasailing, catamarano, windsurf, immersioni, surf e canoa.

Nell’intimità delle Spa-Suite, invece, le coppie possono godere di una riservata e intima atmosfera fatta di vapori ed oli profumati profusi dalla sauna bio/finlandese direttamente in camera. In questo angolo croato tipicamente mediterraneo è d’obbligo assaggiare il Maraschino, tipico liquore locale, e dedicare qualche ora, tra un massaggio e l’altro, a visitare alcuni dei monumenti più rappresentativi della capitale dalmata.

La Cattedrale dedicata a Sant’Anastasia, ad esempio, impressiona per la monumentalità dei suoi interni data da uno scambio di simmetria che rende la navata centrale tre volte più larga di quelle laterali. La chiesa di San Donato, invece, è il vero e proprio simbolo di Zara. Grazie all’ottima acustica che si gode all’interno, la chiesa è sede, da più di quarant’anni, di serate musicali di stampo medioevale e rinascimentale. ( Fonte: http://www.turismo.it)

Autore: C.M.

 

LA RIVIERA DI ZADAR

La riviera di Zadar e la città di Zadar (Zara) si trovano nella parte più frastagliata della costa Adriatica che è ricca di piccole baie, isolette e isole le quali, grazie ad una ricca offerta di gite, potete visitare. Nei dintorni della riviera di Zadar si trovano i parchi nazionali Paklenica, le cascate del fiume Krka e gruppo d'isole Kornati, i parchi naturali Velebit e Telašćica le cui bellezze naturali dovete visitare.

Biograd na Moru (Zaravecchia) – una volta la città d'incoronazione dei re croati oggi è il famoso centro turistico e nautico che si trova al centro della costa adriatica.

La città di Zadar (Zara) si è sviluppata dai resti del foro romano. Grazie ai bastioni conservati, alle numerose chiese e al suo patrimonio culturale la città di Zadar può contentare anche più schizzinosi amatori della storia. Nell'arcipalego davanti alla costa di Zadar (Zara) ci sono numerose isole, piccole e grandi, ognuno delle quali ha il suo fascino particolare. Nelle isole che non sono abitate potete vivere come Robinson Crusoe, rilassarvi nelle case isolate che vi permeterrano di sfuggire dallo stile di vita urbano e dalla vita quotidiana.

La città di Zadar (Zara) è attraente grazie alla combinazione del turismo nautico, l'offerta delle specialità dalle cantine di Zadar e delle isole, l'ambiente della vacanza sulle isole, le bellissime spiagge e sentieri, le gite ai dintorni, le interessanti manifestazioni estative e soprattutto dei monumenti storico-culturali di grande valore.

Avete saputo che nella città di Zadar c'è un organo che si trova sotto il mare e le onde lo «suonano» e fanno bellissimi suoni che risuonano sulla riva di Zadar?

Attrazioni

- Chiesa di S.Donato, Zadar (Zara)- è famosa per la pianta circolare proveniente dal IX secolo

- Le mura dalla città, Zadar (Zara)- accanto ai bastioni dal XVI secolo ci sono anche le torri, Porta di Terraferma e Porta Marina che si usavano come ingressi alla città.

- Cattedrale di S. Anastasia, Zadar (Zara)- grazie alla sua elegante facciata, molti la ritengono la più bella chiesa della Dalmazia

- Chiesa di Santa Croce, Nin- la cattedrale più piccola del mondo

- Numerose chiese, Zadar (Zara) e i dintorni- dal IX secolo fino ad oggi, per via delle sua chiese (più di trenta), Zadar era soprannominata «la piccola Roma»

- Il fiume Zrmanja – è considerato uno delle bellezze naturali grazie alla sua acqua limpida che passa attraverso il canyon che è profondo 200m, e nel quale il fiume ha creato numerose cascate di una bellezza straordinaria

- Parco nazionale Kornati- il gruppo delle 140 isole, isolette e rocce e dove il colore blu sta in una opposizione perfetta al colore bianco-grigio delle isole rocciose

- Parco nazionale Paklenica- il parco nazionale Paklenica è attraente per alpinisti, speleologi, botanici.

Gastronomia

- Maraschino- il liquore di marasca ( visciola autoctona che cresce bene nei dintorni di Zadar, e ha anche sostanze medicinali) che si produce a Zara da secoli

- Piatti di pesce, conchiglie e molluschi con la verdura cotta

- Specialità di pesce d'acqua dolce da Lago di Vrana (Vransko jezero)

- Olio di oliva con condimenti di rosmarino, alloro, salvia e basilico

- Prosciutto di Posedarje, seccato in special modo dal vento dalmato (bora)

- Sardine e acciughe salate, la parte della tradizione di pesca si servono in piccola quantità

- Carne d'agnello arrosito sullo spiedo

Avventura

- Nautica, i numerosi ancoraggi sulle isole Dugi Otok (Isola Lunga), Olib, Ist, Molat e Pašman

- Nuoto sott'acqua e i club di palombaro a Biograd (Zaravecchia), Zadar (Zara) e Zaton e sulle isole Pag (Pago), Sukošan, Pakoštane, Kukljica e Sali

- Free climbing al Parco nazionale Paklenica

- Rafting sul fiume Zrmanja

- Pesca sportiva

- Trekking e mountain bike sentieri- sul montagna Velebit e Parco nazionale Paklenica

Escursione

- Parco nazionale Kornati- le gite in nave al gruppo delle isole Kornati

- Gite in nave alle isole Pašman, Ugljan (Ugliano) e Dugi Otok (Isola Lunga)- la visita a tutti i villaggi delle isole e i viaggi panoramici sulle piccole isolette e baie

- Gite al centro storico di Zadar- è speciale per tutti gli amatori dei monumenti storici e del patrimonio culturale

- Parco nazionale Paklenica- la combinazione unica del mare e della montagna, è ricco dei boschi, canyon, numerose grotte. È adatto all'alpinismo

- Parco naturale Vransko jezero (Lago di Vrana)- intatto habitat naturale degli uccelli con la speciale riserva ornitologica.

- Dugi Otok (Isola Lunga), parco naturale Telašćica- luogo di gite ricco di flora e fauna del mare e della terra come per esempio i delfini, i pipistrelli, gli uccelli endemici

- Rafting sul fiume Zrmanja- avete avventure sui torrenti del fiume

Divertimento

Ogni anno, la città di Zara offre ai suoi visitatori la manifstazione «L'estate a Zadar», le serate musicali nella chiesa di S. Donato, la grande festa turistica «La notte della luna piena» in luglio quando il divertimento nelle piazze e vie della città durano fino alle ore piccole. Si celebra anche la grande festa «Giorni di Marasca» che si svolge per alcuni giorni e si beve il liquore di Marasca in grande quantità.

Per quelli che sono in cerca del divertimento ci sono i club sulle isole Pag (Pago) e a Zadar ci sono la discoteca Forum e i club Gotham e Kult Caffe nei quali potete divertirvi sino alle ore piccole. Vi raccomandiamo di visitare «Kod četiri kantuna», il famoso luogo di raduno dei giovani la cui giornata comincia bevendo il caffe e godendo il sole nella riva di Zadar.

 

Microclima

ŠIBENIK (SEBENICO)

Numero delle ore solari all'anno - 2534,1 h

Temperatura media dell'aria:

- gennaio - 6,8 °C

- agosto - 24,4 °C

Temperature massime dell'aria:

- gennaio - 21,4 °C

- agosto - 39,2 °C

Average sea temperatures

- gennaio - 12,5 °C

- agosto - 23,5 °C Numero dei giorni caldi > 25 °C

- maggio - 8

- giugno - 21

- luglio - 29

- agosto - 29

- settembre - 18

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog