I NOSTRI SERVIZI

Pubblicato da oleg

I NOSTRI SERVIZI

CONSULENTE DI VIAGGIO

Il Consulente di Viaggi è senz'altro la figura professionale più innovativa del panorama travel, strettamente connessa al web e alle nuove tecnologie ma anche ad un nuovo modo di concepire la relazione con il cliente e di fare impresa, o meglio di fare l'agente di viaggi.

Tutti gli agenti di viaggio sono o dovrebbero essere dei consulenti. Ma la figura di cui parliamo è un professionista nuovo, più versatile, che grazie alla sua esperienza e alla sua passione per la conoscenza del mondo è in grado di rispondere con efficacia ai limiti posti dagli esistenti canali di vendita. Dunque un agente di viaggio professionista che vende viaggi e vacanze supportato dalle nuove tecnologie, con un ufficio mobile fatto della personalità del professionista delle vacanze e del suo computer, strumento tecnologico che gli permette un accesso riservato ai servizi travel e che va incontro alle esigenze del cliente visitandolo ovunque esso desideri.

Lo contraddistinguono così flessibilità e autonomia, capacità di supportare il viaggiatore in ogni fase della sua vacanza e di materializzare ovunque idee di viaggio ritagliate su misura.
E' una figura di recente introduzione, nata per supportare il cliente, nell'articolato mondo delle vacanze. Un settore complesso che vede la contrapposizione tra agenzie di viaggio tradizionali e virtuali, esasperate da una concorrenza estrema sul prezzo, a fronte di margini commissionali sempre più bassi. Una "giungla" in cui anche il viaggiatore più evoluto rischia di perdere l'orientamento e buona parte del già risicato tempo libero.

Della stessa elasticità e flessibilità beneficia lo stesso Consulente di Viaggio, in quanto gestisce in maniera indipendente la propria attività. Contrattualmente si configura come un Agente di commercio con rappresentanza che conclude contratti di vendita di prodotti e servizi turistici per nome e conto dell'azienda, o meglio del network, al quale aderisce.

E' quindi un collaboratore dotato di totale autonomia gestionale e decisionale, ma perfettamente inserito nelle dinamiche commerciali ed organizzative del network di appartenenza.

Un'opportunità questa che si tramuta in un vero e proprio successo solo se il professionista delle vacanze decide di coniugare le proprie potenzialità di Consulente di Viaggi, con quelle di una realtà aziendale consolidata del settore travel.

Un connubio indispensabile che permettere al consulente di dedicarsi appieno al protagonista del viaggio, il cliente, mentre il network attraverso le funzioni di marketing, di information technology e soprattutto di prodotto solleva il professionista dalla gestione organizzativa e da tutta l'attività di back office, propria delle agenzie di viaggi, siano esse virtuali o tradizionali.

Se si è dotati di piglio imprenditoriale e autonomia e non si desidera sostenere gli ingenti costi di gestione, tipici di un'agenzia di viaggi racchiusa entro le "quattro mura" è possibile testare la professione del Consulente di Viaggi.

Fonte: http://www.lavorareturismo.it/figure-professionali/il-consulente-di-viaggi-il-professionista-del-futuro

" Andare in Giro" ha la propria sede e domicilio fiscale nel Comune di Camairago ( LO) - Cascina Castellina 1- ed è regolarmente registrata presso l'Ufficio delle Entrate con codice di attività 799019 - SERVIZI DI PRENOTAZIONE ED ASSISTENZA TURISTICA - P.IVA: 09473280965.

ASSISTENTE TURISTICO

L'assistente turistico ha il compito di facilitare la prima accoglienza dei turisti nell'ambito di congressi, meeting, viaggi e soggiorni.

Ha un ruolo strategico nel concretizzare un valore aggiunto alla vacanza organizzata. L'assistente turistico è un operatore che generalmente risiede in albergo o in villaggi ed è in grado di soddisfare le richieste più svariate da parte della clientela.

L'attività lavorativa dell'assistente turistico consiste nello svolgimento dei compiti di accoglienza e orientamento degli ospiti in loco; nel risolvere i problemi più immediati degli ospiti (gestione delle emergenze e di ogni altra problematica del cliente); nel fornire informazioni (briefing) e chiarimenti sull'organizzazione dei programmi di lavoro e di intrattenimento, sull'itinerario e le località da visitare in caso di viaggi ed escursioni. L'assistente turistico inoltre svolge mansioni di assistenza per grandi gruppi (convention, incentive, educational, etc.)

In particolare organizza i transfert da e per l'aeroporto e la gestione logistica del traffico aereo, gestisce il settore solo-volo e la relativa biglietteria, perfeziona itinerari per le escursioni, le promuove e le vende, gli può esser richiesto di accompagnare i gruppi in escursioni di mezza o intera giornata, informa i turisti tramite riunioni di benvenuto su tutto ciò che riguarda la struttura e l'ambiente che li circonda.

Altre attività sono la gestione dei rapporti con tutto il personale, in modo da poter soddisfare le più disparate richieste del cliente, e l'organizzazione logistica dell'equipe fungendo da supporto per l'attività dello staff e da interfaccia tra il personale e la direzione della struttura ricettiva; la preparazione programmi settimanali, gestione materiale, archivio, report di contatto con la sede centrale dell'azienda per la quale lavora. Inoltre, tiene la piccola contabilità e nel caso in cui ci siano degli incidenti o qualcuno stia male deve avviare le pratiche d'assicurazione.

Per fare l'assistente turistico non sono richieste conoscenze specifiche. Tra le competenze trasversali, però, è importante quella riferita alle lingue straniere, indispensabile quando gli ospiti da accogliere sono di differente nazionalità. Bisogna essere in grado di comprendere e illustrare un programma di lavoro o intrattenimento e adattarlo alle esigenze espresse dagli ospiti, nonché di acquisire di volta in volta un'adeguata confidenza con l'organizzazione della struttura turistica e di quelle collegate (albergo, villaggio, aeroporto, ecc.). Altre doti e attitudini personali che si dovrebbero possedere sono, oltre alla buona presenza e al comportamento educato e corretto, la cortesia nell'accogliere gli ospiti, la pazienza nel risolvere i loro eventuali problemi e la disponibilità a rispondere sempre alle possibili critiche.

Solitamente l'assistente turistico trova occupazione come lavoratore autonomo, viene assunto con contratti di breve durata (dai 3 agli 8 mesi) e, per facilitare i contatti con le aziende, si appoggia ad agenzie di servizi per il turismo specializzate. Non sono esclusi però rapporti di lavoro a tempo indeterminato. Spesso questa professione costituisce il primo passo per inserirsi nel mondo del turismo poiché, prevedendo mansioni generiche, consente di passare ad altri lavori non determinati in partenza. Si possono infatti assumere incarichi di sempre maggiore responsabilità rimanendo nell'ambito dell'accoglienza ai turisti.

Per fare l'assistente turistico è preferibile essere in possesso di un diploma di maturità rilasciato da un istituto tecnico per il turismo e conoscere almeno due lingue straniere (preferite l'inglese e il francese). In alcuni casi è richiesto il possesso della patente B e per lavorare all'estero il passaporto in corso di validità. Anche la frequenza di corsi di formazione può risultare utile per ampliare le proprie conoscenze in materia.

Fonte: http://www.lavorareturismo.it/figure-professionali/assistente-turistico

" Andare in Giro" ha la propria sede e domicilio fiscale nel Comune di Camairago ( LO) - Cascina Castellina 1- ed è regolarmente registrata presso l'Ufficio delle Entrate con codice di attività 799019 - SERVIZI DI PRENOTAZIONE ED ASSISTENZA TURISTICA - P.IVA: 09473280965.